Dacia pronta a scuotere il mercato delle auto compatte

La prossima generazione del Duster farà grandi passi avanti, mantenendo i prezzi imbattibili. Sarà accompagnato dal Bigster, un grande SUV a 7 posti.

Da qualche settimana, i concessionari Dacia vendono il Jogger, un nuovo modello destinato alle famiglie. Questo modello, che ha l’aspetto di una grande e avventurosa station wagon, prende il posto della Lodgy e della Dokker. Anche se strettamente derivato dall’ultima Sandero, il Jogger è lungo 4,55 metri, il che lo rende un veicolo compatto.

È il primo elemento di un’offensiva del costruttore rumeno nel segmento C, il cuore del mercato europeo. Per Dacia, che ha avuto un grande successo nel segmento B con la Sandero (l’auto più venduta in Europa), il segmento C è quindi la prossima leva di crescita. Se pensiamo in termini di dimensioni, la società rumena è già molto presente in questo segmento con il Duster. La terza generazione sarà lanciata entro la fine del 2023.

Auto Dacia: novità per le compatte

Denis Le Vot, capo del marchio, dice che le dimensioni non cambieranno, con una lunghezza di circa 4,35 metri. Tuttavia, promette un Duster nettamente migliorato, grazie all’adozione della base CMF-B. Si riferisce ai progressi fatti dall’ultima Sandero con questa base tecnica più moderna. Inoltre, il Duster sarà più confortevole, con meno rumore e vibrazioni a bordo.

La ragione per cui quest’ultimo non crescerà è che sarà affiancato da un secondo SUV, il Bigster.

Questo modello sarà lungo circa 4,60 metri e potrà trasportare sette persone. Ed è con questo modello che il produttore vuole conquistare un’ulteriore clientela. Denis Le Vot sottolinea che il prezzo medio di vendita nel segmento C è di 33.000 euro, una somma che aumenterà ulteriormente con i nuovi standard di inquinamento. Il Bigster dovrebbe partire da meno di 20.000 euro. Dacia non perderà di vista la sua filosofia: questo modello offrirà l’essenziale a un prezzo basso.

Non è più una questione di basso costo, ma non si tratta nemmeno di osare inutilmente.

auto dacia jogger

Il Bigster è stato annunciato da una concept car, esposta pochi giorni fa al Salone di Lione. Le reazioni al design sono state molto positive. Di conseguenza, la Bigster e la Duster si prenderanno cura del loro look, in modo da attirare i fan di Dacia e quelli che cercano il prezzo più basso. Le Vot indica che il Duster giocherà una carta più avventurosa, mantenendo una versione 4×4 e più utilitaristica per coloro che amano il suo lato funzionale.

Il marchio, inoltre, offrirà versioni ibride di questi modelli: gli ibridi più economici nelle rispettive categorie. Insomma, Dacia ha dei piani ben definiti per il suo futuro.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La Maserati Gran Turismo Folgore fa la sua prima prova su strada

Kymco AK 550 ST: prezzo e caratteristiche

Leggi anche
Contents.media