Chi è Zhou Guanyu: la carriera e l’esordio in Formula 1

Scopriamo chi è Zhou Guanyu. Tutta la carriera del giovane pilota cinese: dai go-kart alla Formula 1.

Chi è Zhou Guanyu, il pilota cinese classe 1999 che si sta facendo notare nel mondiale di Formula 1 del 2022. La sua carriera è iniziata molto presto e oggi, a 22 anni, è approdato nella massima competizione di automobilismo.

Chi è Zhou Guanyu: l’inizio della sua carriera

Zhou Guanyu è nato a Shanghai il 30 maggio 1999 e a soli 7 anni ha esordito con i go-kart, aggiudicandosi dopo 1 anno, nel 2008, il titolo di “Miglior giovane pilota“. Dopo anni a correre sui kart in Cina, Guanyu viene notato in Europa nel 2013, in seguito alla vittoria del Rotax Max Euro Challenge nella categoria Junior. Questo ottimo risultato affascinò la Ferrari, che nel 2014 decise di accoglierlo nella Ferrari Driver Academy.

Dai go-kart alla Formula 4

Nel 2015, Zhou Guanyu abbandona i go-kart e passa alla Formula 4. La sua prima squadra è la vicentina Prema Powerteam. Un’ottima annata per il pilota cinese che si piazza secondo nella classifica generale e conquista tre vittorie sul circuito di Monza. Oltre ad aver corso nella Formula 4 italiana, ha gareggiato nell’omonima tedesca, ottenendo solo 2 podi.

L’esperienza in Formula 3

Dopo un anno dal suo esordio sulle monoposto, Zhou Guanyu passa alla Formula 3. Non il migliore degli esordi con la scuderia tedesca Motopark, con la quale conquista solo 2 podi in terza posizione. Nel 2017 torna con la scuderia che l’ha lanciato in Formula 4: la Prema Powerteam. Il primo anno con la Prema è decisamente migliore, ma ottiene risultati più soddisfacenti nel 2018. Al secondo anno con la Prema vince nella gara inaugurale in Francia e anche nell’ultima gara in Germania.

Zhou Guanyu tornerà a correre poi nella Formula 3 asiatica nel 2021, vincendo il campionato all’ultima gara negli Emirati Arabi Uniti.

Formula 2

La Formula 2 è il trampolino di lancio per i futuri piloti di Formula 1 e Zhou Guanyu non si è fatto sfuggire quest’occasione per farsi notare. Dopo gli ottimi risultati ottenuti nel 2018, il pilota cinese l’anno successivo fa il suo esordio in Formula 2 con il team britanico UNI-Virtuosi. Nel suo primo anno in Formula 2, nel 2019, segna un record sul circuito di Silverstone: primo cinese nella storia a guadagnare una pole position. Nello stesso anno ottiene inoltre il premio Anthoine Hubert. Confermata la sua presenza nella scuderia britannica, nel 2020, Zhou Guanyu ottiene la prima vittoria in Formula 2 in Russia e chiude il campionato anche con 6 podi. Zhou Guanyu ottiene però il suo miglior risultato nel 2021, chiudendo il campionato in terza posizione. In quell’anno ottenne 4 vittorie e 9 podi.

L’esordio in Formula 1 e lo storico punto all’esordio

Zhou Guanyu era già noto agli ambienti della Formula 1, in quanto dopo aver lasciato la Ferrari Driver Academy ed essersi unito al team Renault (successivamente diventato Alpine), aveva partecipato ai test post stagionali della F1. Dal 2021, inoltre, Guanyu è stato il terzo pilota/collaudatore della scuderia Alpine. L’esordio vero e proprio di Zhou Guanyu nella massima competizione automobilistica è avvenuto di recente, il 20 marzo 2022, con la scuderia Alfa Romeo. Il giovane pilota, al gran premio del Bahrein, ha conquistato un punto concludendo la gara in decima posizione. Nell’ultima gara che si è disputata ieri, 10 aprile 2022, a Melbourne, Zhou Guanyu si è classificato undicesimo. Il pilota della scuderia Alfa Romeo, al suo esordio in Formula 1, ha segnato un altro record per la sua Nazione, diventando il primo pilota cinese a conquistare un punto in F1.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gara 2 Formula E, Evans vince l’ePrix di Roma 2022

Noleggio lungo termine: aumentano ibride ed elettriche, i dati del primo trimestre 2022

Leggi anche
Contents.media