Citroen C4 Cactus al Salone del Mobile 2015

Il design, quella sana follia di architetti e disegnatori, talvolta pare contrastare con la realtà, ma è proprio qui che si ricercano soluzioni espositive particolari, di rottura, ed è proprio qui che si può prendere una Citroen C4 Cactus (auto già di rottura di per sè) e immergerla un un contesto casalingo, rendendola complementi di arredo per un garage.

Una vettura versatile, molto particolare, che però viene proposta come un qualcosa di quotidiano.

Il premio 2015 World Car Design of the Year è stato conquistato proprio grazie all’audacia della vettura, che traspare una forte personalità, estetica e praticità, grazie ai bumper laterali paracolpi, che oltre a proteggere la carrozzeria dalle piccole ammaccature dalla guida cittadina, consente anche di personalizzare l’auto con scelte di colore e di grafica unica.

Era importante per noi essere presenti alla Design Week (Fuorisalone del Salone del Mobile di Milano 2015) e in particolare alla Triennale, il ‘pantheon’ del design universale – racconta Marco Freschi, Responsabile Comunicazione di Citroën Italia – Soprattutto in questa mostra, che unisce gli oggetti iconici del design e dell’abitare con altri elementi di design come ad esempio una vettura. La rivista Living ha scelto proprio la C4 Cactus tra tutte le vetture in commercio perché rispondeva più delle altre alle caratteristiche di vettura dotata di uno stile innovativo, moderno, che rompe gli schemi e che quindi ben si adatta a questo mondo. È stato quindi creato una specie di garage virtuale che unisce proiezioni con elementi concreti e reali, quali lampade e biciclette, con altre proiezioni più architettoniche e di design. Non ci sono discontinuità: ci sono gli oggetti della casa e poi la C4 Cactus, tutto in maniera molto naturale.”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gamma motori Peugeot 308 station wagon

Kodo Bike Mazda alla Milano Design Week 2015

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media