Come montare sensori parcheggio su Ford Focus

Sensori di parcheggio fai da te
Quali sono i passaggi da effettuare

Capita spesso di urtare qualche vettura quando, in retromarcia, ci accingiamo a compiere delle manovre di parcheggio. Ecco la soluzione: installare dei sensori, detti appunto di parcheggio, che segnalano l’approssimarsi dell’ostacolo.

Essi possono essere acquistati tranquillamente presso un autoricambi o sui vari siti internet. Per montarli sulla Ford Focus l’operazione è molto semplice: innanzitutto bisogna rimuovere la plastica posta all’altezza della serratura e svitare i bulloni presenti vicino la guarnizione del portellone. A questo punto, tramite i bulloni, togliere il copriruota e il paraurti. Su questo, girato, si possono facilmente notare dove, essendovi predisposti, andare a inserire i sensori di parcheggio. Con una matita fare un segno e successivamente realizzare con il trapano dei fori.

Montati i sensori questi andranno collegati, per la corrente, alla lampadina della retromarcia. Terminata questa operazione si può procedere al rimontaggio e alla verifica del corretto funzionamento.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come convertire auto motore diesel in GPL

Come cambiare pastiglie freni Mercedes classe B

Leggi anche
Leggi anche
  • Monopattini elettriciMonopattini elettrici: i 10 migliori omologati

    Monopattini elettrici, ecco i 10 migliori dotati di omologazione per poter circolare sul territorio italiano senza incorrere in multe.

  • Hoverboard i 10 più convenientiHoverboard: i 10 più convenienti

    Hoverboard: i 10 più convenienti sul mercato per muoversi in elettrico con le due ruote perfette per la città, e in alcuni casi, anche per il fuoristrada.

  • Segway i migliori 10Segway: i 10 migliori

    Segway: i 10 migliori per la città, il fuoristrada e per le lunghe percorrenze non solo casa – lavoro. Un mezzo elettrico formidabile come autonomia.

  • Monoruota elettricoMonoruota elettrico: le 10 offerte migliori

    Monoruota elettrico: 10 offerte migliori dal settore Tech in attesa del bonus 500 euro per tutti i velocipedi, anche a motore, per la città.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.