Le dieci migliori auto di superlusso 2021

Ecco le migliori auto di superlusso e perché. Un piacere per gli occhi!

La nostra classifica delle auto di superlusso prende il meglio del meglio su quattro ruote: solo le ultra-rare, ultra-costose e ultra-lussuose entrano.

La maggior parte dei contendenti qui sono limousine abbastanza grandi da far sembrare piccola una casa bifamiliare con tre camere da letto.

Se volete l’ultima parola in fatto di raffinatezza, senso di occasione e status conferito dalla vostra scelta dell’auto, questa classifica farà per voi. Non c’è una singola vettura qui che si possa comprare per meno di un esborso a sei cifre, e una o due potrebbero anche costarvi sette cifre.

Quindi, se potete permettervi il meglio che la vita ha da offrire, siete fortunati. Ecco le migliori auto di superlusso attualmente in vendita.

Auto di superlusso: Rolls-Royce Phantom

Il più grande convoglio di lusso è stato sostituito da Rolls-Royce nel 2017, e noi gli abbiamo dato uno scintillante benvenuto a cinque stelle. I proprietari la ameranno per la stravagante dichiarazione di ricchezza e di status che conferisce, e per l’impareggiabile senso di occasione che si prova quando si viaggia in una di esse. Tuttavia, anche se molti non lo sapranno mai, l’ultima Phantom è anche una gioia assoluta e un raro piacere da guidare.

Il suo comfort di guida superbamente confortevole e singolarmente isolante può essere sperimentato dai sedili posteriori, naturalmente. Non troverete nulla di simile in altre auto: questa è dolcemente sinuosa, ma anche supremamente tranquilla e liscia, nonostante possegga l’ultima tecnologia di pneumatici run-flat. Eppure la sensazione di precisione e il peso perfetto del volante a larga corona dell’auto è notevole, così come la facilità con cui si può mettere un’auto così grande sulla strada.

La tolleranza che ha per qualsiasi velocità di avanzamento si adatta perfettamente al vostro viaggio. Vanta anche una suprema raffinatezza e flessibilità del suo motore V12, e la progressività del suo pedale dell’acceleratore in fase di rilascio.

Anche se è un canto d’amore di quasi tre tonnellate di splendido isolamento, questa macchina accelererà da 0-100 mph e da 30-70 mph. Tutto ciò più velocemente dell’ultima Ford Focus RS. L’integrità della sua ingegneria è semplicemente mozzafiato. La Ghost è stata un trampolino di lancio per Rolls-Royce quando è apparsa nel 2009. L’inizio di una trasformazione che ha portato il volume di produzione annuale dell’azienda da centinaia a diverse migliaia di auto all’anno.

Ora nella sua seconda generazione, la sostituta della Phantom si è evoluta sostanzialmente. Dove le basi meccaniche della Ghost erano una volta adattate da quelle della BMW Serie 7, ora condivide la stessa piattaforma “Architecture of Luxury” della Cullinan. Ci sono anche innovazioni come gli ammortizzatori di massa Rolls-Royce per la sospensione anteriore, e una barra antirollio attiva per l’asse posteriore. Ciò contribuisce a portare la qualità di guida più vicina che mai a quella della Phantom.

Tuttavia, mentre la Phantom è un’auto da guidare, la Ghost era intesa come un’auto per il guidatore benestante, e il suo carattere dinamico lo riflette.

Auto di superlusso: Bentley Flying Spur

La limousine Bentley a quattro porte della serie “Continental” ha iniziato la sua vita moderna come Continental Flying Spur nel 2006. Tuttavia, la Flying Spur è ora nella sua terza generazione. La berlina “junior” di Crewe beneficia anche notevolmente di una nuova piattaforma, che è stata sviluppata in collaborazione con Porsche. Utilizza infatti quattro ruote sterzanti e barre antirollio attive. Inoltre, isola meglio l’abitacolo dalla strada e fornisce la base per una dinamica di guida veramente buona. Aderenza, equilibrio e sterzo sono tutti notevolmente migliorati.

Naturalmente, c’è lo stesso W12 biturbo da 6.0 litri, che produce 626 CV e spara l’auto a 62 miglia orarie in meno di quattro secondi e a una velocità massima di oltre 200 miglia orarie. Sono previste anche versioni della Spur equipaggiate con il V8 Bentley, più leggero e con un powertrain ibrido a sei cilindri. Mai prima d’ora la Spur si è sentita così completa, quindi, e così in grado di eseguire il ruolo di auto di lusso supersonica. Tutto ciò è ancora dovuto all’abitacolo.

Anche se si tratta di una limousine entry-level di Bentley, la Flying Spur offre un abitacolo dall’atmosfera e dalle sensazioni veramente lussuose. Quest’ultimo è equipaggiato con pelli morbide e ben cucite, autentiche impiallacciature naturali e una lavorazione del metallo accattivante e tattile.

Auto di superlusso: Mercedes-Maybach Classe S

L’auto più ricca e speciale di quella che potrebbe essere la gamma di limousine più rispettata al mondo, la Mercedes-Maybach Classe S è la moderna portabandiera del marchio di superlusso Maybach della Daimler.

A giudicare dalle apparenze, si direbbe che è tanto Classe S quanto Maybach, e questo è il risultato della decisione strategica di Daimler. Qualche anno fa, infatti, scelse di ampliare la portata del marchio Maybach creando modelli Maybach “halo”, in alcune delle sue più normali gamme di autovetture Mercedes. Le rarissime limousine 57 e 62, solo Maybach, sono state allo stesso tempo consegnate alla storia.

Così il fatto che quest’auto sia “solo” una Classe S può essere allo stesso tempo la sua più grande forza e la sua principale vulnerabilità. Paragonata a una Rolls-Royce o a una Bentley, una Classe S potrebbe non essere molto attraente sull’asfalto. Tuttavia, il fatto di essere una Classe S la rende anche pioniera di tutte quelle tecnologie avanzate di sospensione attiva e di assistenza alla guida. Ciò contribuisce a renderla così brillantemente raffinata, ricca e avvolgente.

Il V12 biturbo a benzina da 603 CV del modello di punta S650 è appena percettibile, e la sua dedizione al comfort e alle buone maniere è eccezionale. Con 18 cm di lunghezza in più rispetto alla versione a passo lungo della Classe S standard, si può garantire che anche i passeggeri con le gambe più lunghe avranno spazio in abbondanza.

Auto di superlusso: Bentley Mulsanne

Una limousine che è singolarmente aristocratica, la cui presenza si annuncia da centinaia di metri di distanza, in teoria può sembrare attraente. La classe del superlusso ha qualcosa anche per voi: la Bentley Mulsanne.

Volutamente più modesta e discreta nel suo aspetto di una certa rivale, la Mulsanne è un top-level quattro porte di lusso. Si sente meno formale della Rolls-Royce Phantom, e il suo ambiente interno è più simile a quello della sala fumatori di un vecchio club di gentiluomini che la sala da ballo lampadato della Phantom. La qualità dei materiali, il fascino naturale delle sue impiallacciature in legno e il fascino tattile di molti dei suoi accessori non sono secondi a nessuno.

Una buona dose di driver appeal è sempre stata parte del carattere motivante di questa grande Bentley. Così, mentre la Mulsanne non viaggia così serenamente come alcuni dei suoi concorrenti più vicini, gestisce e risponde con più vigore, grazie anche alla sua coppia di V8 turbo a benzina.

Quello che ne risulta è un’auto che potrebbe non colpire per un lusso estremo. Tuttavia, si potrebbe finire per usarla più spesso: non solo per le occasioni speciali, ma anche per viaggi diversi.

Auto di superlusso: Rolls-Royce Cullinan

La Cullinan è stata accolta da molte critiche sul suo design: alcuni l’hanno infatti descritta come goffa e poco bella. Tuttavia un anno di ordini confermati è un buon segno, e la repulsione collettiva di alcuni farà poco per impedirle di diventare un successo commerciale. La vita a bordo di quest’auto può piacere tanto quanto può dispiacere. Questa è una vera Rolls-Royce, e tra i suoi punti di forza dinamici ci sono una raffinatezza meccanica eccezionale, un comfort di guida ineccepibile e una guidabilità eccellente.

Le sospensioni pneumatiche regolabili in altezza e la trazione integrale di derivazione BMW danno alla Cullinan tutta la capacità off-road che molti proprietari probabilmente richiederanno. Mentre la capacità di traino è attualmente limitata a 2,6 tonnellate, è destinata ad aumentare fino a 3,5 tonnellate in breve tempo.

Auto di superlusso: Bentley Bentayga

La Bentayga ha avuto un percorso movimentato attraverso il processo di valutazione della nostra prova su strada. Essendo il primo di una raffica di super-SUV da oltre 100.000 sterline ad arrivare sul mercato nel 2016, lo abbiamo prima valutato nella forma con motore W12. Successivamente, lo abbiamo valutato con ancora più attenzione quando Bentley ha introdotto un V8 turbodiesel da 4.0 litri e 429 CV di provenienza Audi nel 2017.

Poi, nel 2018, in mezzo alla diffusa tossicità che circonda i motori diesel, Bentley rimosse la Bentayga Diesel dalla vendita in Europa. Con essa, rimosse dalla vista quella che consideravamo la versione definitiva dell’auto. Un modello a benzina V8 ha aumentato la gamma nello stesso anno, mentre un ibrido plug-in è arrivato nel 2019. Ora c’è anche la Speed – un inno all’eccesso da 626 CV e 182.000 sterline – prima che l’intera gamma ricevesse un aggiornamento per il 2020.

L’interno meravigliosamente felpato della Bentayga, le sue prestazioni e il suo senso di lusso imperioso e singolarmente avvolgente la fanno risaltare anche in questa classe. Queste qualità potrebbero persino essere abbastanza potenti da conquistare gli scettici.

Tuttavia, non è così comoda da guidare o isolante come la Rolls-Royce Cullinan. Offre invece un’esperienza di guida leggermente più sportiva.

auto di superlusso bentley

Auto di superlusso: Range Rover SVAutobiography

La Range Rover ha fatto molta strada come auto di lusso. La moderna SVAutobiography, rifinita a mano dalla Land Rover, è un’auto lunga 5,2 metri e pesante 2,6 tonnellate. È stata concepita per sfruttare appieno il mercato embrionale dei SUV super costosi e l’alta considerazione che alcuni hanno per il marchio Range Rover, e lo fa in modo abbastanza efficace.

Offre una scelta di un V8 a benzina, un V8 diesel o un powertrain ibrido plug-in a quattro cilindri a benzina. La SVAutobiography è una rigorosa quattro posti con sedili posteriori ‘lounge’, intorno a ciascuno dei quali è possibile organizzare un tavolino pieghevole in alluminio. Un tetto panoramico scorrevole contribuisce ai notevoli sensi di luce e spazio a bordo, e anche i materiali interni sono più tattili e costosi di quelli della Range Rover standard.

Il comfort di guida e l’isolamento rappresentano entrambi un passo avanti rispetto a quell’auto, anche se nessuno dei due è paragonabile alle altre auto rivali.

Auto di superlusso: Alpina B7

Se è l’esclusività che desiderate, non fatevi ingannare dal marchio BMW sul lungo cofano dell’Alpina B7. Di tutte le auto estremamente speciali e rare di questa lista, forse solo la Mercedes-Maybach è così improbabile che si presenti alla vostra vista sulle strade pubbliche. Ciò è dovuto anche al prezzo tipico della B7 di quasi 200.000 sterline.

Come sempre con Alpina, ci sono due lati della sua versione di un modello BMW di serie. Sulla carta, le cifre di 600bhp e 590lb ft dal V8 biturbo di 4.4 litri suggeriscono che la B7 funziona come una vera e propria alternativa alla M7 che BMW non costruirà. In termini di prestazioni, la B7 beneficia di notevoli modifiche sia al suo powertrain che alle sospensioni, per renderla non solo più veloce di qualsiasi altra Serie 7, ma anche più maneggevole.

Tuttavia, il vero biglietto da visita della B7 è la sublime raffinatezza di rotolamento che va di pari passo con la sua combinazione di livelli da auto sportiva. È una macchina eccezionalmente ben fatta, e solo la Continental Flying Spur di Bentley ha la meglio in questo senso.

Auto di superlusso: Mercedes-AMG S65

Anche se presto sarà revisionata, con la nuova Classe S come auto di base, la composizione meccanica della versione top di gamma della limousine della Classe S uscente non è cambiata molto. Dal momento che quest’auto ha un leviatano di un V12 biturbo a benzina che produce 621bhp e 738lb ft di coppia, si potrebbe sostenere che non ne ha avuto bisogno.

Si tratta di un motore capace di mandare una limousine, da due tonnellate e un quarto, da 0-62 miglia orarie in soli 4,2 secondi. Eppure la S65 è ancora una vera auto di lusso, con un comfort di guida e una raffinatezza senza compromessi, ed è per questo che viene menzionata nella nostra classifica. Offre un comfort di bordo meraviglioso, e le sue enormi riserve di coppia la rendono così potente da guidare senza sforzo che è difficile credere quanto poco sia necessario fare per far viaggiare qualcosa di così grande così velocemente.

La S65 non è perfetta, però, e il suo telaio preferisce di gran lunga le strade lisce e larghe a quelle più strette. Quest’ultime danno alle sue sospensioni pneumatiche e al controllo di stabilità molto a cui pensare. Nonostante ciò, poche auto esistenti riescono a sembrare allo stesso tempo così cattive e così meravigliosamente belle come questa.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Motociclette crossover: i migliori modelli sul mercato nel 2021

Harley Davidson Sportster S, la custom tra tradizione e modernità

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media