Ferrari 458: scheda tecnica, dimensioni e prezzo

Dal 2015 è stata sostituita dalla 488 GTB, ma la berlinetta Rossa Ferrari 458 rimane una perla di rara bellezza del Cavallino Rampante.

Dal 2015 è stata sostituita dalla 488 GTB, che questo mese ha presentato la nuova versione Pista, ma la berlinetta Rossa Ferrari 458 rimane una perla di rara bellezza. Prodotta dal 2009, il Cavallino Rampante ne ha proposto la versione Italia, la versione Speciale, quella Spider ed infine la Speciale-A.

Vediamone insieme le caratterisitiche.

Ferrari 458 Italia

La due posti, dopo l’anteprima sul web il 28 Luglio 2009, debutta al salone dell’automobile di Francoforte il 17 Settembre dello stesso anno. Il suo punto di forza era la possibilità di avere maggior potenza diminuendo i consumi della F430. Il nome dell’auto fa riferimento alla sua cilindrata, di 4,5 litri, con aggiunto il numero dei cilindri (8 per l’appunto, disposti a V).

La carrozzeria richiama esteticamente i modelli Pininfarina sviluppati negli anni precedenti per Ferrari. I gruppi ottici e la sistemazione dei terminali di scarico sono le innovazioni principali esteticamente parlando.

Nel 2011, l’8 Settembre, ne fu rilasciata una versione Spider. Presentata a Maranello prima del salone di Francoforte, Massa e Alonso guidarono i modelli nella cerimonia. Inedita l’apertura del tettuccio di questo modello, che combina movimento retrattile e rotativo per migliorare la velocità d’azione.

Advertisements

L’aerodinamica di questo modello rimane però invariata, garantendo alte prestazioni. Pluripremiata nell’anno di uscita e in quello successivo dal BBC Top Gear Magazine e dal Sunday Time. Il video promozionale di questo modello è stato girato nelle strade tra la Reggia di Caserta e la Costiera Amalfitana.
pub

Inoltre, nel 2010 al salone dell’automobile di Ginevra fa il suo esordio anche una versione Challenge.

Improntata per gareggiare in pista, questo modello pesa ben 100 kili in meno della gemella. Alla finale del trofeo dedicato agli amanti della Rossa ne fu presentata la versione Challenge Evoluzione, migliore per aerodinamica, sospensioni e freni. Diverse inoltre le versioni speciali della Ferrari 458. Un’esempio ne è la versione SP12 EC, modello commissionato da Eric Clapton. Oppure ancora la versione presentata nel 2013, denominata Pininfarina Sergio in onore al fondatore della nota casa di design.

Nel 2015 è stata prima affiancata, poi sostituita dalla Ferrari 488 GTB. Ufficializzata tramite il sito web a 40 anni esatti dall’esordio della 308 GTB, primo modello Ferrari per città. Venne poi presentata al pubblico nel Marzo dello stesso anno, al salone dell’Automobile di Ginevra. Anche in questo caso il nome è un richiamo alla cilindrata in ogni cilindro. Il motore è montato centralmente e la trazione, classico del Cavallino Rampante, è posteriore.

L’auto presenta diverse utili funzionalità elettroniche. Il modello fa 0-100 Km/h in 3 secondi esatti e 0/200 Km/h in poco più di 8 secondi. Nella pista di Fiorano ha battuto il record della 458 Speciale. Nello steso anno di uscita ne è stata presentata una versione Spider, che nonostante il peso maggiore pesa ben 10 Kili in meno della 458 Spider. Al salone di Ginevra di quest’anno è uscita la versione Pista. Questa versione arriva a 720 cv ad 8000 giri. Il peso scende inoltre considerevolmente, arrivando a 1280 Kg.La 488 Pista arriva ai 100 in 2, 85 secondi, i 200 in meno di 8 secondi.

Ferrari 458 scheda tecnica

La Ferrari 458 è lunga circa 4 metri, larga quasi 2 metri ed alta 1,20 metri circa. Viste le misure la 458 è finora la più piccola in casa del Cavallino Rampante. Il V8 presenta la cilindrata da 570 CV, a circa 9000 giri (127 CV/litro la potenza specifica). La 458 Italia arriva a 100 Km/h in poco più di 3 secondi e raggiunge come massima velocità i 325 Km/h.

Le appendici aerodinamiche, simili a quelle della Formula 1, ne migliorano nettamente le prestazioni. Acquistabili in versione normale oppure in quella HELE. L’acronimo sta per High Emotion Low Emission, che permette di diminuire le emissioni di co2, migliorando di un buon 11,8% la percorrenza. Il tutto senza modificare ne velocità massima ne di accelerazione.

Ferrari 458 Speciale

Nel 2013 fu ufficializzata la versione Speciale, figlia della F430 Scuderia. Il modello presenta il motore V8 aspirato con una maggior potenza specifica della storia automobilistica di sempre. Portata all’essenziale, questa versione è nettamente più leggera e aerodinamica.

Diverse le modifiche anche per quanto riguarda l’elettronica. Presenta qui il SSC, cioè il controllo elettronico dell’angolo di assetto, utile per la ripartizione della gestione del motore. Le modifiche estetiche sono state impartite in questa versione per migliorarne l’aerodinamicità, che è qui attiva. Gli interni sono caratterizzati dalla fibra di carbonio. Sempre Pininfarina ha collaborato con Ferrari per il design della versione.

Presentata anche la Speciale-A, la macchina dalle migliori prestazione in scuderia Ferrari. Per il telaio si è fatto ricorso a tecnologie di tipo aerospaziale. Inoltre presenta le migliori innovazioni elettroniche per l’aiuto alla guida superando la Spider.

La Ferrari è senza dubbio un’icona mondiale dell’industria automobilistica. Per i più appassionati di questo grande marchio proponiamo alcuni prodotti acquistabili su Amazon che riguardano proprio il modello 458.

1)Simulatore videogame xbox one, Pedali in metallo; pedale del freno a resistenza progressiva.

Volante removibile replica scala 7/10 (458 Italia); 28 cm di diametro; 2 leve cambio sequenziali

2)Modellino Ferrari 458 rossa fiammante

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Formula1, meccanico ferrari investito in Bahrain

Come scegliere la telecamera per auto: migliori 3

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media