Jaguar Land Rover formerà il 60% dei suoi dipendenti alle auto elettriche

Jaguar Land Rover vuole offrire una formazione ai propri dipendenti per aiutarli a passare alle auto elettriche. Il programma si chiama "Future Skills".

Con il suo piano Reimagine, Jaguar Land Rover intende diventare elettrica in meno di un decennio. Ciò significa che tutti i veicoli del gruppo saranno elettrici entro il 2030. Oltre alla gamma, il gruppo sta cambiando anche il modo di operare con le auto.

Entrambi i produttori prevedono di aggiornare la formazione dei dipendenti nei prossimi anni.

Jaguar Land Rover formerà il 60% dei suoi dipendenti alle auto elettriche

Per trattenere i suoi 29.000 dipendenti, JLR vuole aumentare le loro competenze e aggiornarle per stare al passo con gli sviluppi del mercato. Questi dipendenti rappresentano circa il 60% della forza lavoro di Jaguar Land Rover. Barbara Bergmeier, direttrice delle operazioni industriali, spiega il programma di potenziamento delle capacità.

“I nostri piani per elettrificare il nostro portafoglio prodotti procedono a ritmo sostenuto”, spiega Bergmeier. “E stiamo rapidamente rafforzando il nostro programma di formazione per le competenze future, per assicurarci di avere i talenti giusti per consegnare i veicoli elettrici di lusso moderni più desiderabili al mondo”.

Jaguar Land Rover auto elettriche

“Lo sviluppo della forza lavoro globale qualificata necessaria per progettare, costruire e manutenere i veicoli del futuro è fondamentale. Sono orgogliosa di dire che siamo impegnati a contribuire a colmare il divario di competenze elettriche e digitali”. Ciò avverrà con “un programma di formazione globale e completo, che contribuirà ad alimentare l’elettrificazione”.

Oltre a tutti questi dipendenti, il marchio prevede anche di assumere 1.200 apprendisti nel 2023. Questi si aggiungeranno a un elenco di oltre 9.000 già formati per prepararsi al futuro.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com