Mercedes smette di investire negli ibridi plug-in

L'azienda vuole concentrare i suoi sforzi sulla tecnologia 100% elettrica.

Per concentrarsi meglio sulla sua nuova offerta 100% elettrica, Mercedes smetterà di investire in ibridi plug-in. Una volta erano la punta di diamante del produttore, ma ora gli ibridi plug-in non sono più popolari alla Mercedes. Markus Schäfer, capo dello sviluppo e COO del marchio, ha confermato al Munich Motor Show che il produttore non investirà più denaro in questa tecnologia, che è considerata troppo complessa e troppo costosa.

Tuttavia, la tecnologia non scomparirà dal catalogo Mercedes. È offerta sulla maggior parte dei modelli del marchio ed è stata recentemente presentata su una vettura sportiva AMG.

Mercedes: verso il 100% elettrico

Per Mercedes, questo abbandono della tecnologia ibrida dovrebbe permetterle di concentrare meglio i suoi sforzi e investimenti sulla tecnologia 100% elettrica. Questa tendenza era chiaramente visibile a Monaco. La maggior parte degli annunci del produttore erano concentrati sull’estensione della gamma EQ.

Oltre alla prima mondiale della nuova Mercedes EQE, il marchio ha presentato la sua futura Classe G elettrica attraverso il concetto EQG e la Maybach EQS, la versione SUV della grande berlina EQS.

Alla fine, gli ibridi plug-in sono una tecnologia di transizione per Mercedes. Mentre l’Europa propone la fine delle vendite di veicoli termici, compresi gli ibridi, dal 2035, è probabile che altri produttori seguano rapidamente lo stesso percorso.

Mercedes EQE

Maybach EQS: un nuovo inizio

Il minimo che possiamo dire è che il suo stile non lascerà nessuno indifferente. Le trovate estetiche dei modelli Maybach si ritrovano qui, come la gigantesca griglia con lamelle verticali, le enormi ruote da 24 pollici con la sezione centrale piatta.

Tutto in questo concetto EQS trasuda opulenza.

Lo stesso vale a bordo, dove tutto è fatto di materiali preziosi, forme morbide e colori chiari: un vero invito al viaggio. Questo concept coinvolgerà due modelli di produzione, come sospettavamo. Ci sarà una versione Maybach per completare la gamma esistente (Classe S e GLS) in una data ancora sconosciuta. Prima ancora, tuttavia, il SUV EQS (il produttore con la stella ha messo fine alla suspense riguardante il suo nome) si unirà alla normale gamma Mercedes il prossimo anno.

Se le sue caratteristiche tecniche non sono spiegate nel comunicato stampa, il marchio tedesco annuncia già una gamma di 600 km sul ciclo WLTP.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Hyundai Kona Electric: il SUV elettrico da €99 al mese

Tesla FSD: quali sono i primi feedback sulla versione 10?

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media