Moto Guzzi V9 Telluride: prezzo e caratteristiche

La Guzzi ha appena presentato il suo nuovo modello, la Telluride, voluta da Oberdan Bezzi, ed è una scrambler che si ispira ai deserti nordamericani.

La Guzzi ha appena presentato il suo nuovo modello, la Telluride, voluta da Oberdan Bezzi, ed è una scrambler che si ispira alle gare nei deserti nordamericani. Il nome Telluride è un acronimo e significa “To Hell You Ride”, ed è una proposta sviluppata intorno al cuore del motore e del telaio dell’ ultima V9, per un modello che manca nella casa di Mandello.

Ecco tutte le caratteristiche.

La moto Guzzi Telluride guarda ai miti e alle corse del passato

Una scrambler, come detto, che guarda ai miti delle competizioni negli anni passati, che diffusero successivamente in tutto il mondo la tendenza di questi modelli di motociclette. Queste dueruote nascevano attrono a esemplari stradali con serie di cilindrata molto alta, che potevano percorrere linee di tappe molto lunghe e veloci. L’ idea di Bezzi appare così centrata con alcune proposte pronte o prossime ad arrivare nelle concessionarie.

Il significato dell’ acronimo Moto Guzzi Telluride

Insomma, un modello più off road rispetto alla Stornello V7 lanciata nel 2017 dalla Guzzi, con sospensione di maggiori escursione, cerchi a raggi da 21 pollici, scarico a metà altezza e sovrastrutture primarie fondamentali. Il suo ideatore Oberdan Bezzi, spiega che la Telluride è come un posto paradisiaco per sole persone abbienti. L’ acronimo del suo nome “To Hell You Ride”, però sarebbe la contraddizione di “cavalca all’ inferno” perchè i primi pionieri della corsa all’ oro trovarono molte difficoltà nell’ arrivare in quell’ inospitale regione.

Il commento di Oberdan Bezzi, ideatore della Moto Guzzi Telluride

Inoltre il suo inventore aggiunge che la Guzzi potrebbe seriamente pensare al mercato nordamericano, dedicandogli questa moto, dotata di sospensioni con ottima qualità. Sarebbe davvero una gioia per molti appassionati statunitensi, possiedere un mezzo del genere, tinteggiato da un colore minaccioso total black, mitigato da sottili rifiniture, per cavalcare all’inferno.

Scritto da Andrea Rizzatello
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tutti i dettagli sulla Porsche 718 Cayman GT4 RS

Una DS 23 IE Pallas del 1973 all’asta Artcurial

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media