Notizie.it logo

Moto GP 2019: la lista dei team e dei piloti in gara

marquez

Il duo delle meraviglie Honda con Marc Marquez e Jorge Lorenzo riprende a Marzo e insieme a loro tutti i piloti e i team.



Lo scorso campionato di MotoGP si è concluso con il trionfo di Marc Marquez in sella alla sua Honda ufficiale. Lo spagnolo da qualche anno è il dominatore assoluto del mondiale di motociclismo e la sua egemonia ricorda molto quella di Valentino Rossi tra il 2001 e il 2005: il pilota nato nel ’93 dal 2013 in poi si è ripetuto ininterrottamente ad eccezione del 2015, quando a vincere è stato un altro spagnolo, Jorge Lorenzo con la Yamaha.

Archiviata l’annata in cui a vincere è stato il maiorchino, Marquez è tornato a dominare la classe regina del motociclismo e avrà certamente fame di successi anche nel campionato mondiale che inizierà tra qualche settimana.

MotoGP 2019: i favoriti

Ancora è presto per pensare alle scommesse motogp, tuttavia, ciò non ci impedisce certo di stilare una rosa dei possibili favoriti. In pole position c’è sicuramente il duo delle meraviglie Honda con Marc Marquez e Jorge Lorenzo, che ha preso il posto di Dani Pedrosa.

Due piloti fortissimi, anche se la gestione del loro rapporto potrebbe creare qualche problema, trattandosi di due galli nello stesso pollaio. Chi potrebbe trarre beneficio da questa situazione è proprio l’ex compagno di Lorenzo, Andrea Dovizioso, che sarà il rider di punta del Team Ducati ufficiale. Partiranno più indietro nelle gerarchie ma, qualora la Yamaha fornisse una moto finalmente competitiva, sono pronti a candidarsi per la lotta al titolo anche Valentino Rossi e Maverick Viñales.

MotoGP 2019: si incomincia a marzo

I motori della MotoGP 2019, 71a edizione della competizione organizzata dalla Fédération Internationale de Motocyclisme, inizieranno a rombare il prossimo 10 marzo sul circuito di Losail in Qatar. In totale i gran premi della stagione motociclistica saranno 19 come lo scorso anno. Il circus delle due ruote toccherà 15 diverse nazioni, per concludersi con il 17 novembre sul Circuit Ricardo Tormo di Valencia. Il motomondiale si fermerà per la sosta estiva dopo il GP di Germania, il 7 luglio, per riprendere circa un mese più tardi, il 4 agosto con il GP della Repubblica Ceca.

MotoGP: i team e i piloti in gara

Al nuovo campionato della classe regina del motociclismo internazionale parteciperanno 11 team e 22 piloti. I principali cambiamenti riguardano il Team Tech, che dopo 20 anni ha terminato la sua collaborazione con Yamaha e da quest’anno è passato alle moto di KTM. L’eredità Yamaha del team Tech 3 è stata raccolta dal SIC Racing Team, che ha inglobato l’Angel Nieto Team e schiererà due Yamaha YZR-M1. Chi invece non farà più parte del roster delle scuderie concorrenti sono i belgi del team EG 0,0 Marc VDS. Elencati i principali cambiamenti scopriamo nel dettaglio quali team e quali piloti si sfideranno nel nuovo emozionante capitolo della storia del motomondiale.

  • Mission Winnow Ducati Team: detto addio a Jorge Lorenzo, il Team Ducati ripartirà da Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci che in sella alla loro Desmosedici GP 19 tenteranno di interrompere l’egemonia Honda.
  • Red Bull KTM Factory Racing: il team austriaco affiderà la guida della KTM RC16 a Johann Zarco e Pol Espargarò.
  • Monster Energy Yamaha MotoGP: la scuderia ufficiale della Yamaha manterrà i piloti della scorsa stagione affidando la sua YZR-M1 a Maverick Viñales e al nostro Valentino Rossi.
  • Reale Avintia Racing: la scuderia spagnola, team satellite di Ducati, farà guidare la sua Desmosedici dal ceco Karel Abraham e dallo spagnolo Tito Rabat.
  • Petronas Yamaha SRT: team malese nato dalla fusione tra SIC Racing Team e Angel Nieto Team. Satellite della Yamaha, le due YZR-M1 saranno guidate dal francese Fabio Quartararo e dall’Italiano Franco Morbidelli.
  • Aprilia Racing Team Gresini: l’Aprilia RS-GP sarà affidata ad Andrea Iannone e allo spagnolo Aleix Espargarò.
  • LCR Honda: il team clienti Honda monegasco farà guidare le sue RC213V dal giapponese Takaaki Nakagami e dal britannico Cal Crutchclow.
  • Team Suzuki Ecstar: la scuderia nipponica affiderà la sua GSX-RR a due spagnoli, Joan Mir e Alex Rins.
  • Alma Pramac Racing: la scuderia italiana, satellite di Ducati, farà guidare le sue Desmosedici all’australiano Jack Miller e all’italiano Francesco Bagnaia.
  • Red Bull KTM Tech 3: il team francese metterà in sella alla sua KTM RC16 il malese Hafizh Syahrin e il portoghese Miguel Oliveira.
  • Repsol Honda Team: infine il team ufficiale Honda schiererà le due stelle Marc Marquez e Jorge Lorenzo.moto
© Riproduzione riservata
Leggi anche