Notizie.it logo

Motorino del tergicristallo, come funziona

tergicristallo

Inizialmente il tergicristallo si muoveva manualmente. C’era una piccola leva che si spostava a destra e sinistra con la mano. Con l’evolversi della tecnologia naturalmente il tergicristallo è diventato elettrico. Non una velocità, ma diverse, sia ad intermittenza di qualche secondo, sia continuato, sia molto veloce per condizioni di pioggia estrema. Ma per funzionare elettricamente necessita di un piccolo motorino che gli dia i vari imput a seconda del comando prescelto. Il cosiddetto motorino del tergicristallo.

Il motorino del tergicristallo

Il motorino del tergicristallo è quel meccanismo che permette alle spazzole di muoversi per la pulizia dei vetri anteriore e posteriore. A seconda del comando impresso, i tergicristalli possono pulire i vetri a diverse velocità. Normalmente quelli anteriori hanno più modalità, mentre quello posteriore ha un’unica velocità.

Nelle auto ci possono essere anche due motorini d’azionamento ed alcune hanno un elettromotorino. Quelli rotondi sono molto usati e sono dotati di un meccanismo di trasmissione del braccio o del sistema dei bracci.

Inoltre presentano una semplice struttura e risultano meno soggetti ai danni. Nella maggior parte delle auto moderne sono invece installati dei motorini reversibili, i quali risultano più pratici.

C’è da dire però che il classico motorino rotondo è più semplice da sostituire rispetto a quello reversibile in quanto è necessaria l’installazione di un nuovo regolatore.

Come funziona il motorino del tergicristallo

Si tratta fondamentalmente di un motore elettrico rotante. Il motore muove le spazzole tramite una serie di componenti meccanici. Si tratta di norma di due connessioni a quattro braccia che possono essere sia in serie, che parallele. Ci sono alcuni veicoli, come i camion per esempio, che utilizzano i tergicristalli azionati con l’aria. Questo perchè presentano i freni ad aria compressa. L’aria viene spinta dall’impianto frenante verso il motore posizionato sotto il parabrezza, grazie ad un particolare meccanismo.

Come si installa il motorino del tergicristallo

Per prima cosa, quando si installa un motorino per il tergicristallo è perchè c’è stato qualche guasto.

Tutte le vetture ne sono già provviste, pertanto stiamo parlando di una situazione di sostituzione. Andare da un elettrauto è sicuramente l’azione più semplice e sicura. Non è comunque da escludere la possibilità di sostituirlo in autonomia. Cerchiamo di spiegare schematicamente i passaggi per la sostituzione e l’installazione di uno nuovo.

  • Per iniziare, regolare la posizione dei tergicristalli in posizione verticale.
  • Successivamente svitare gli elementi del fissaggio scollegando il polo negativo dalla batteria, rimuovendo i braccetti e le coperture.
  • Smontare gli elementi di fissaggio come dadi del supporto e rondelle in gomma.
  • Scollegare il morsetto con i fili della piazzola di connessione.
  • Rimuovere la custodia dal blocco di sicurezza e svitare il bullone del supporto della spazzola.
  • Premere sul morsetto di plastica con i fili e rimuoverlo dalla zona in cui è alloggiato.
  • Rimuovere i rulli dei tergicristalli attraverso l’apposita apertura e togliere il motorino del tergicristallo.
  • Una volta effettuata la sostituzione ripetere tutto il procedimento al contrario per rimettere le cose come erano all’inizio.

Spesso il guasto potrebbe essere un malfunzionamento dei tergicristalli, con unica velocità o addirittura il non avvio del motore elettrico.

O ancora quando la velocità intermittente non funziona come dovrebbe.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Booster Motorcycle Products Giacca Booster Basano Urban
125.9 €
Compra ora
IXS Giacca con membrana Salta Evo Andover/Zephyros
59.95 €
Compra ora
Safety 1st Seggiolino Auto Manga Gruppo 2/3 Red Passion
16 €
Compra ora
Nania Seggiolino Auto Driver Dama Red
57 €
Compra ora