Noleggio auto a lungo termine: i segreti del suo successo

Negli ultimi due anni un trend interessante ha preso piede e attorno ad esso c’è grande fermento: stiamo parlando del noleggio auto a lungo termine.

Il settore automotive, per sua essenza, è soggetto a un continuo stravolgimento di fronti. La ricerca in campo meccanico, le meraviglie dell’alta tecnologia applicate al comfort e all’esperienza di guida, passando per lo sviluppo di motori e combustibili sempre più rispettosi dell’ambiente che ci circonda rappresentano aspetti chiave e in costante evoluzione. Negli ultimi due anni un trend interessante ha preso piede e, viste le sue potenzialità, attorno ad esso c’è grande fermento: stiamo parlando del noleggio auto a lungo termine.

Per capire le motivazioni che stanno dietro a questo boom di preferenze occorre innanzitutto tratteggiare alcuni cambiamenti avvenuti a livello sociale ed economico in quest’epoca: dati statistici confermano che l’acquisto di un’auto da parte di under 30 è in netto calo, il che è dovuto alla rivoluzione che ha riguardato il concetto stesso di proprietà. Si cerca, in sintesi, di minimizzare le uscite per tenere a disposizione una liquidità maggiore. C’è un aumento di interesse per il noleggio a lungo termine da parte di privati senza partita IVA, dunque non più soltanto aziende e liberi professionisti. Tre elementi, principalmente, hanno permesso agli utenti privati di iniziare a prediligere il noleggio a lungo termine (abbreviato ‘NLT’) rispetto al più tradizionale acquisto di una macchina. Sono aspetti legati ai cambiamenti sia economici che sociali in atto: si tratta della possibilità di ricorrere alla formula ‘all inclusive’, al canone mensile fisso e di poter scegliere di mettersi alla guida dell’ultimo modello disponibile di una vettura.

I vantaggi di questa scelta per i privati

Vediamo nel dettaglio i vantaggi per i privati nella scelta di un’auto con NLT, a cominciare da quelli relativi al canone mensile fisso. L’acquisto di una macchina nuova, spesso agognato e a lungo pianificato, comporta l’investimento immediato di una grossa cifra. Diversamente da quanto accade nel caso in cui invece si voglia optare per il noleggio, per il quale viene generalmente richiesto un anticipo che comunque rappresenta un investimento di dimensioni inferiori. Tradotto: il resto delle finanze potrà essere impiegato diversamente e in altre attività più o meno urgenti. Sarà utile precisare che, in molti casi, è anche possibile ricorrere al noleggio a lungo termine senza anticipo, con la personalizzazione della rata mensile. Sempre per quanto riguarda il mercato dei privati, quest’ultimo si è lasciato conquistare da offerte sempre più interessanti legate alla formula ‘all inclusive’: con il pagamento del canone mensile fisso, come previsto dal contratto, la persona dovrà occuparsi solo del carburante dal momento che il resto – assicurazione, tagliandi, bollo auto e così via – resterà di competenza dell’operatore.

Un’iniezione di tranquillità, per affrontare senza stress e preoccupazioni le attività di tutti i giorni: il tempo a disposizione aumenta e la qualità della vita migliora. Infine tra gli elementi che stanno decretando il successo del noleggio auto a lungo termine c’è la possibilità di scegliere l’ultimo modello, la novità vista in tv o nel salone: questione di status symbol. Con il NLT – che si presenta come valida alternativa a car sharing e leasing – è possibile sedere al volante di una vettura con le migliori tecnologie, che costerebbe molto di più in caso di classico acquisto.

Scritto da Alessandro Paladini

Scrivi un commento

1000

Test F1 2020 T1 giorno 2: Il colpo di scena è di Mercedes

Blocco del traffico auto a Milano da oggi: orari e comuni aderenti

Leggi anche
  • Renault E-Tech Hybrid e Plug-InRenault E-Tech Hybrid e Plug-In: la rivoluzione ibrida che non ti aspetti

    Prova su strada delle tre nuove vetture Renault ibridizzate col sistema E-Tech derivato dalla Formula 1. Clio, Captur e Megane alla corda in pista e in strada.

  • alonso-renault-2005Alonso-Renault 2021: il ritorno in F1 dell’asturiano

    Fernando Alonso ritorna in F1 con Renault. Il contratto partirà dalla prossima stagione. Ecco il colpo di scena del mercato piloti.

  • autoricambi onlinePerché e come acquistare autoricambi online

    Come e dove acquistare autoricambi online di buona qualità e a prezzi competitivi: tutto il meglio per le autovettura in circolazione.

  • Rifornimenti aziendaliRifornimenti aziendali: come gestire la fatturazione elettronica del carburante

    Ciò che garantisce la fatturazione elettronica è la modalità con cui viene effettuato il pagamento del carburante per questo tipo di spesa.

  • Loading...
  • Carlos Sainz JrCarlos Sainz Jr, chi è il nuovo pilota ufficiale Ferrari in Formula 1

    Carlos Sainz Jr: è ufficialmente il nuovo pilota della Scuderia Ferrari in Formula 1. Scopriamo il perché della scelta da parte del team.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.