Nuova BMW i3: mostrata per la prima volta

Non sarà altro che la versione 100% elettrica della BMW Serie 3.

Mentre la famosa BMW i3 sta scomparendo dai cataloghi, il nome vivrà nel mondo delle auto elettriche. Tuttavia, non si tratta di mantenere la forma già familiare: la BMW i3 non sarà altro che la versione 100% elettrica della BMW Serie 3.

Una continuazione logica nello sviluppo della gamma elettrica della ditta bavarese, che si aggiungerà alla BMW iX3 e i4 Grand Coupé. E se abbiamo avuto la nostra idea circa lo stile di questa auto elettrica, il web ha preso le prime immagini da una versione cinese con un passo lungo.

BMW i3 con meccanica i4

Questa è l’unica caratteristica che dovrebbe differenziarla dalla versione europea, che sarà più breve con una lunghezza di 4,71 m, contro 4,87 m per la i3 cinese.

Tuttavia, l’attrezzatura meccanica sarà simile a quella della BMW i4 eDrive40, con un motore a rotore avvolto installato nella parte posteriore con una potenza di 340 CV.

Nessuna sorpresa nemmeno sul fronte della batteria, con un’utile unità da 80,7 kWh che dovrebbe permetterle di avvicinarsi a 600 km sul ciclo WLTP. La BMW i3 farà la sua apparizione al Salone dell’auto di Pechino ad aprile e dovrebbe arrivare su strada in Europa alla fine dell’anno.

BMW i3 elettrica

BMW i7 elettrica: rivelata nella sua versione camuffata

Nel marzo del 2020, BMW ha confermato le voci annunciando che la futura BMW i7 sarà effettivamente disponibile in una versione 100% elettrica.

Il costruttore tedesco ha ora svelato le prime immagini di questa limousine a zero emissioni e ha ufficializzato il nome: i7.

L’auto è ancora pesantemente camuffata, durante una sessione di test a freddo nel nord della Svezia. L’i7 sarà basata sulla stessa piattaforma della prossima generazione della Serie 7. Nonostante i pneumatici che nascondono molti elementi, le foto mostrano che la grande berlina a batteria rimane fedele a un profilo a tre corpi con angoli pronunciati. Si tratta di un conservatorismo che contrasta con la silhouette ovoidale della Mercedes EQS.

Questa scelta di design potrebbe aiutare BMW ad attirare alcuni dei suoi clienti di lunga data per l’auto elettrica, ma significa anche che lo sbalzo anteriore è decisamente maggiore di quello del concorrente stellato.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Audi R8: la prossima generazione sarà completamente elettrica

Renault Austral: un SUV ibrido che sostituirà il Kadjar

Leggi anche
Contents.media