REC 901 GW Exoskeleton & Chelsea: la 911 reincarnata in un orologio

Questi orologi hanno una storia unica.

REC orologi presenta la nuova edizione limitata 901 GW Exoskeleton & Chelsea. Considerato da molti come l’apice della 911, la missione di Gunther Werks è di preservare l’esperienza di guida offerta dal modello originale, prendendo nel frattempo il suo DNA e le prestazioni a nuove altezze.

GW Exoskeleton & Chelsea: i dettagli

La collezione 901 GW si basa su questo DNA e parla direttamente agli appassionati di Porsche di tutto il mondo. Questa nuova collezione di REC orologi è prodotta e ispirata alla leggendaria Porsche Gunther Werks. REC ha preso la fibra di carbonio utilizzata nella costruzione del “Carbon Exoskeleton” e del “Chelsea Grey” e l’ha granulata e forgiata per creare le casse del 901 GW.

Il progetto REC Watches x Gunther Werks è nato da due anni di impegno e lavoro per un approccio senza compromessi alla qualità, ai dettagli e alle finiture. Con un cronografo svizzero certificato, la collezione 901 GW presenta una cassa a 6 elementi sviluppata interamente in-house. Di conseguenza è presente anche la fibra di carbonio riciclata e una struttura del quadrante rinnovata con una palette di colori accattivante. Il 901 GW Exoskeleton & Chelsea è limitato rispettivamente a 188 e 232 pezzi.

Intanto, la nuova Porsche 911 sembra essere stata rimandata.

GW Exoskeleton & Chelsea rec

Informazioni sugli orologi REC

REC è stata fondata nel 2014 da Jonathan Kamstrup e Christian Mygh. Il marchio recupera metallo in eccesso da veicoli iconici in tutto il mondo che non poteva essere utilizzato in qualsiasi processo di restauro.

Lo incorpora quindi nella creazione di orologi unici come un omaggio al veicolo donatore.

Questo concetto sta per RECover, RECycle, REClaim, o semplicemente REC, e lo distingue dalle altre marche di orologi. Le imperfezioni e i segni del tempo sui materiali riciclati utilizzati danno ad ogni orologio REC una firma e una storia unica.

Le collezioni REC sono quindi naturalmente limitate al numero di pezzi che il marchio può produrre, a seconda del materiale in eccesso disponibile per ogni veicolo donatore.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Renault Master Van H2-TECH: un prototipo di veicolo a idrogeno

Ford Focus 2022: un restyling davvero interessante

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media