Renault Clio 5 restyling 2023: le caratteristiche

Ci sarà un futuro restyling per la splendida Clio? Scopriamolo insieme.

Ci sarà un restyling per la Renault Clio 5? Ha ancora tutte le caratteristiche di una grande auto, naturalmente, ma non è più la regina del suo regno. Si tratta dell’immancabile Renault Clio, la cui quinta generazione, lanciata nel 2019, non è riuscita a strappare alla Peugeot 208 il trono di auto più venduta (in Francia in particolar modo).

In Renault hanno deciso di trarre insegnamento da questa situazione. La spiegazione di questo declino nella forma del suo modello di punta è che l’attuale Renault Clio è probabilmente troppo conservativa nel suo aspetto, sembrando più un’evoluzione del modello precedente che un’auto completamente nuova.

Renault Clio 5 restyling 2023: le caratteristiche

Per dare l’impressione di essere una vera novità, il restyling previsto per la prossima primavera non sarà un gioco da ragazzi.

Innanzitutto, la Renault Clio 5 fase 2 abbandonerà i fari evidenziati a forma di C e riceverà nuovi fari ora accompagnati da imponenti ganci luminosi con grafica ispirata a quella della concept Renault Scénic Vision svelata nella primavera del 2022. Queste luci verticali conferiranno alla city car polivalente di Le Losange un aspetto carismatico che darà alla Peugeot 208 un aspetto diverso.

Anche quest’ultima metterà l’accento sui fari per il suo prossimo restyling.

Per suggerire il cambiamento, la Renault Clio 5 restyling allargherà notevolmente la superficie della sua calandra, nello spirito di quella del fratello maggiore, il SUV Renault Austral, con una forma a diamante anch’essa ritoccata, come sulle recenti e più grandi vetture Renault. Si noti che i cambiamenti saranno meno spettacolari nella parte posteriore e che le modifiche si concentreranno principalmente sull’aspetto delle luci.

Renault Clio 5 restyling 2023

Come la Austral, la Renault Clio avrà una finitura in spirito alpino, un tocco sportivo per attirare i nostalgici della Renault Clio Renault Sport. Tuttavia, senza il telaio a quattro ruote sterzanti della Austral o della Mégane R.S. a combustione, né un motore brioso. A bordo, la Renault Clio restyling non potrà adottare la disposizione a L delle elettriche Mégane E-Tech e Austral. Ciò richiederebbe una revisione completa dell’arredamento e dell’architettura elettrica.

Tuttavia, il touchscreen dovrebbe guadagnare una manciata di pixel verso la parte inferiore e i pulsanti nella parte inferiore del pannello saranno modificati. I comandi in watt e in stile australiano di Mégane daranno invece un tocco di modernità e standardizzeranno le interfacce del marchio, anche per ottenere economie di scala.

L’unica omissione in questa strategia di replicare punto per punto il suo rivale dal volto leonino: l’elettrificazione totale. In effetti, non ci sarà nessuna Renault Clio elettrica nel programma, per lasciare il campo libero alla Renault 5. Ma, a differenza della 208, la Renault è disponibile in versione ibrida E-Tech e potrebbe ricevere anche il nuovo 1.2 turbo introdotto dalla Austral.

Scritto da Sabrina Rossi
1 Comment
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Luigi
15/12/2022 15:27

Ci saranno nuovi motori 12 tre cilindri?

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com