Renault Zoé R135: consumi, autonomia e prestazioni

La Renault Zoé, nella sua ultima versione, promette un'autonomia di 395 km. È davvero così?

La Renault Zoé, nella sua ultima versione R135, promette di essere quasi innovativa. Partiamo dal principio: la Renault Zoé è apparsa per la prima volta come concept quasi reale nel 2010 ed è stata presentata al Salone di Ginevra del 2012.

Presentata da un sorridente Carlos Ghosn, la city car voleva democratizzare l’auto elettrica e rendere il mondo un posto migliore. Missione compiuta (almeno per le sue prime ambizioni), con un volume che si avvicina alle 300.000 unità dal suo debutto.

Deve il suo successo in particolare alla seconda versione, che non è altro che un restyling molto pesante della prima iterazione, come la Nissan Leaf. Lanciata nel 2019, è disponibile in due nuove versioni chiamate R110 e R135, in riferimento alla potenza del motore.

Ma guadagna anche una batteria da 52 kWh, che le consente di annunciare fino a 395 km di autonomia nella sua configurazione più favorevole.

Renault Zoé R135: consumi, autonomia e prestazioni

Autonomia combinata: 315 km

In questa configurazione di prova Iconic, la Renault Zoe promette un’autonomia di soli 386 km secondo il ciclo WLTP. Va detto che l’equipaggiamento è robusto e le Michelin Primacy 4 non favoriscono l’efficienza.

Non sono i peggiori, ma nemmeno i migliori da questo punto di vista. Ma non è tanto la configurazione della Zoe quanto la sua tecnologia meccanica, che è solo leggermente meno efficiente di un motore sincrono a magneti permanenti, ad avere un impatto sui consumi. Per gli utenti che non hanno voglia di grattarsi la testa come un ingegnere, questo si traduce in livelli leggermente superiori a quelli di una Peugeot e-208 sugli stessi esercizi.

In città, dove l’autonomia è relativamente poco importante, la Zoe ha registrato una media di 14,8 kWh/100 km (351 km di autonomia). Si tratta di un valore elevato in termini assoluti e corrisponde al consumo che abbiamo riscontrato in una Tesla Model Y Performance. Più ragionevole su strada (15,7 kWh/100 km), il consumo si è stabilizzato a 18,9 kWh/100 km sulla corsia di sorpasso.

Renault Zoé R135 consumi e autonomia

Consumo istantaneo della Renault Zoé

La Zoe preferisce guidare a 110 km/h piuttosto che a 130 km/h. Non è una novità per i tropici dell’auto elettrica, ma è abbastanza buona, con un consumo a 130 km/h superiore del 24,5% rispetto a quello a 110 km/h. La Peugeot e-208 presenta una variazione maggiore (29%). Tuttavia, va notato che i valori di consumo sono piuttosto elevati in termini assoluti, con un valore di 19,2 kWh/100 km registrati a 110 km/h. A 130 km/h, la cifra è di 23,9 kWh/100 km. Alla fine, la differenza di portata totale tra queste due situazioni è di 53 km secondo le nostre misurazioni.

Prestazioni

Come suggerisce il nome, la Renault Zoé è alimentata da un motore da 100 kW con 135 CV e 245 Nm di coppia. In ordine di marcia, il peso è annunciato a 1.502 kg secondo la scheda tecnica. La velocità massima è limitata a 140 km/h e lo 0-100 km/h viene raggiunto in 9,5 secondi. Questo è quanto abbiamo potuto osservare con il nostro strumento di misura all’80% di carico disponibile, con un’accelerazione da fermo in 9,55 s e un’accelerazione da 80 a 120 km/h in 6,65 s. Si noti che nel kick down (partenza a una velocità stabilizzata di 80 km/h), le prestazioni sono meno rapide con un tempo di 7,03 s.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com