Rolls Royce Landspeed: omaggiare Bonneville con due versioni speciali

Rolls Royce Landspeed, la casa britannica ha deciso di realizzare versioni da collezioni dei suoi modelli di punta per ricordare i record a Bonneville.

La casa britannica di auto di lusso Rolls Royce ha deciso di ampliare la propria serie di vetture griffate dallo “stemma nero” infatti la collezione Black Badge vede ora disponibili la Wraith e la Dawn in versione Landspeed. Questa sigla vuole simboleggiare i record ottenuti dal marchio sul lago salato americano di Bonneville.

Rolls-Royce Landspeed: caratteristiche

Sia la Wraith che la Dawn in versione Landspeed sono limitate rispettivamente a 35 e 25 esemplari.

Partendo dalla Wraith richiami ai record sono presenti sia all’interno della vettura con badge che ricordano la velocità ottenuta nel ’37 e le stelle posizionate sul tetto (ben 2.117 a replicare la costellazione visibile durante l’ultimo tentativo).

Arrivando alla Dawn che vede posizionate sul tunnel centrale le 3 Thunderbolt che ottennero i record sul lago salato americano.

Sul cruscotto si è scelto di replicare l’asfalto del lago sempre a testimoniare il legame con il luogo.

Nel mezzo dei sedili posteriori troviamo il disegno a laser della cascata presente sulla Silver Mountain a Bonneville.

Infine la targhetta che simboleggia il numero dell’esemplare dei 25 prodotti.

Rolls-Royce Landspeed: il record

La Thunderbolt guidata da Eyston fu autrice di 3 record, dal 1937 al 1938, sul lago salato di Bonneville.

Il primo record fu ottenuto il 19 Novembre 1937 con la velocità di 502,12 km/h.

Il secondo record avvenne l’anno successivo, il 27 Agosto 1938, con la velocità di 556,03 km/h.

Dopo essere stato battuto da Cobb (che superò i 560 km/h) Eyston riottenne il record il 15 settembre dello stesso anno con la velocità di 575,34 km/h.

I motori della Thunderbolt furono due V12 Rolls-Royce R di provenienza aerea.

Rolls-Royce Landspeed: il prezzo

Il prezzo trattandosi di vetture estemamente limitate (già vendute a clienti selezionati) non è stato dichiarato. Trattandosi di Rolls-Royce sarà elevatissimo.

Qui altre auto di lusso che potrebbero interessarvi:

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Citroen C5 X: la francese che fa della versatilità il suo marchio

Le Auto di Djokovic: le vetture del numero uno della classifica ATP

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media