Sorpassare: quando si può, normativa e divieti

Troppi automobilisti ancora oggi non conoscono le regole basilari per effettuare un sorpasso provocando spesso tragici incidenti.

Il sorpasso è la manovra mediante la quale il conducente di un veicolo supera un altro mezzo, un animale o un pedone in movimento che sono fermi sulla corsia o sulla parte della carreggiata destinata normalmente alla circolazione.

Il sorpasso va effettuato di norma a sinistra.

La pericolosità della manovra è determinata dal rischio di urtare altri veicoli che manifestano l’intenzione di compiere la stessa manovra e da quello frontale con un veicolo che provenga dal senso contrario. E ancora: dal rischio di collisione con il veicolo da sorpassare in fase di avvicinamento, affiancamento e di rientro e, dalla ridotta larghezza della carreggiata.

La normativa che regola il sorpasso è inserita nel “Nuovo Codice della Strada”, art.148-Norme di comportamento.

Prima del sorpasso

Prima di scendere nei dettagli di come dovrebbe essere effettuato un sorpasso e in quali condizioni, esistono delle prescrizioni che dovrebbero essere seguite. Legate oltremodo al buonsenso a partire da un’attenta valutazione delle condizioni di visibilità, oltre al traffico presente in strada.

Inoltre, la distanza di sicurezza è di fondamentale importanza, perciò va evitato il malcostume di seguire l’auto che precede a pochi metri.

Infatti, restare in scia è pericolosissimo e la manovra va iniziata molto prima.

Come sorpassare e multe

La manovra di sorpasso va effettuata sempre sulla sinistra del veicolo che abbiamo davanti.

Tuttavia esistono delle eccezioni:

  • Il veicolo che ci precede ha segnalato l’intenzione di svoltare a sinistra;
  • Il veicolo su una strada a senso unico, segnala l’intenzione di fermarsi sul lato sinistro.

Chi non segue queste prescrizioni, riceve una multa compresa tra gli 80 e 308 euro, oltre alla perdita di 2 punti sulla patente.

In più, se nel corso di un biennio viene sanzionato due volte per aver effettuato un sorpasso creando pericolo, va incontro alla sospensione della patente per un lasso di tempo che va da 1 a 3 mesi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Collettore auto: come sostituirlo

Pompa carburante: come funziona

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media