Ssangyong sviluppa un sistema di ricarica wireless: come funziona?

Ssangyong ricarica wireless, il sistema permetterà una ricarica veloce e sicura dei veicoli elettrificati per i cittadini.

La casa coreana Ssangyong sta mettendo a punto un sistema di ricarica delle batterie per auto elettriche senza l’utilizzo di cavi. Si tratterebbe del primo sistema wireless per caricare l’alimentazione dell’auto. Attualmente altre case stanno studiando questa nuova frontiera, infatti, da ricerche recenti,  si è scoperto che questo sistema è più rapido di quello che sta studiando Genesis (marchio di lusso di Infinity).

Ssangyong ricarica wireless: come funziona

L’azienda ha presentato il sistema su cui sta lavorando da tempo all’interno di un evento realizzato e promosso dal Ministero della scienza di Seul. 

Il sistema permetterebbe grazie all’utilizzo di batterie più piccole, che comporterebbero un minor impatto energetico ed allo stesso tempo un ridotto impatto a livello produttivo, di ricaricare la batteria dell’auto in sole 3 ore

Questo sistema dovrebbe entrare in vigore nel 2024 per permettere una ricarica wireless sicura e conveniente per i cittadini.

Si tratta di un intervento all’interno del programma nazionale stabilito dal Ministero del commercio, dell’industria e dell’energia sudcoreano

Chissà però che qualora questo studio diventi realtà producendo risultati concreti non possa poi essere esportato sui mercati di altri continenti così da compiere un altro passo verso l’elettrico alla portata di tutti. 

Ssangyong ricarica wireless: presentato Korando E-Motion

All’interno dell’evento la casa coreana, oltre che mostrare i propri studi tecnologici improntati al futuro, ha colto l’occasione per presentare, per la prima volta dal suo salvataggio, il primo veicolo derivato da questo periodo difficile ovvero Korando E-Motion.

Come suggerisce il nome, si tratta della versione totalmente elettrificata del suv che ha riscosso un buon successo anche nel mercato italiano. La possibilità di avere in gamma anche una versione ad emissioni zero allarga sicuramente il bacino di utenza. 

Non si hanno al momento notizie sul prezzo e sui mercati in cui potrà entrare a far parte. 

LEGGI ANCHE:

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Leggi anche
Contentsads.com