Notizie.it logo

SUV : I migliori modelli in commercio

SUV

La parola SUV è l’abbreviazione di Sport Utility Vehicle: un particolare veicolo dall’assetto rialzato con trazione integrale. Scopriamo alcuni dei migliori modelli di SUV in commercio.

Citroen C4 Cactus

Nel 2017, Citroen ha deciso per un nuovo restyling della C4 Cactus: una macchina uscita sul mercato tre anni prima, accolta con entusiasmo dalla critica. Rispetto alla precedente versione la casa francese ha deciso di abbandonare gli airbumps caratteristici della C4, posizionandoli più in basso e mantenendo la funzione protettiva. La nuova C4 Cactus è lunga 4,17 metri e larga 1,71 metri ed è stata modificata con l’obiettivo di regalare maggiore spazio a chi la occupa.

E’ un veicolo dotato di tutti i comfort per la sicurezza: ben dodici sistemi di assistenza alla guida tra cui frenata automatica d’emergenza, avviso di superamento involontario di corsia, alert per l’angolo morto. E ancora il park assist per il parcheggio o la telecamera per la retromarcia.

Citroen ha pensato molto al cliente, offrendo diverse combinazioni diverse di colorazione. La C4 Cactus dispone inoltre di un tetto panoramico con filtraggio dei raggi UV.

La capienza del bagagliaio non è delle migliori con cinque passeggeri a bordo superando di poco i 350 litri. Questo Suv della Citroen è poco crossover: dispone di sospensioni innovative che hanno il PHC, Smorzatori Idraulici Progressivi per una migliore comodità di fuoristrada ma non è un veicolo per lo sterrato.

Le motorizzazioni disponibili sono diverse e si parte con 1.2 benzina Pure Tech 82 Cv aspirato al 3 cilindri turbo benzina da 110 e 130 Cv. Per il diesel l’unica opzione è il 1.6 BlueHDi 100 Cv. Il C4 Cactus è molto apprezzato per il costo contenuto e l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Fiat 500L Trekking

E’ l’evoluzione della Fiat 500L per gli amanti delle escursioni sullo sterrato. La versione Trekking è l’auto più venduta dalla casa torinese negli ultimi anni.

La 500L Trekking è un crossover SUV a trazione anteriore. Ha un’altezza da terra di poco superiore alla 500L e una lunghezza di 427 cm, 12 in più delle altre versioni. Monta delle gomme ideali per tutta la stagione e dispone del Traction Plus, un dispositivo che sotto i 30 km/h aiuta la trazione su terreni accidentati e scivolosi.

L’ottima stabilità sull’asfalto rende molto piacevole la guida. Esteticamente presenta dei paraurti maggiorati e delle protezioni in plastica nera al passa ruota. Classica la plancia interna, con climatizzatore di serie, comandi radio e vivavoce sul volante. Il navigatore è presente come optional dal prezzo anche contenuto. La Fiat 500L Trekking eccelle per bagagliaio, più capiente rispetto alle concorrenti con 455 litri. Il volume massimo con i sedili ribaltati arriva a poco meno di 1500 litri.

Motore 1.6 turbodiesel da 105 Cv, con buone prestazioni anche se è lento in ripresa in sesta marcia.

Ottimi i consumi cittadini con 20 km/l, ulteriormente maggiori sul percorso extra urbano.

Opel Mokka X 1.6 CDTI

Anche General Motors ha realizzato un proprio SUV per il marchio Opel. Si tratta della Opel Mokka X 1.6 CDTI, un crossover SUV di piccole dimensioni. In Europa è commercializzato con il marchio tedesco, in Gran Bretagna con il marchio Vauxhall, in Nord america e Cina come Buick Encore.

La Opel Mokka X 1.6 CDTI è arrivata sul mercato nel 2012 per la prima volta. Nel 2016 ha subito un profondo rinnovamento: inizialmente nata per regalare comfort a chi la guida, ora dispone di sospensioni meno cedevoli che ne migliorano la tenuta di strada. Questa particolarità la pone tra le migliori della sua categoria.

Internamente è rimasta pressoché uguale. Ampio spazio di movimento sia per il guidatore che per il passeggero anteriore. Anche posteriormente l’accoglienza è molto generosa, con il divanetto frazionabile con il rapporto 40/60.

L’impianto multimediale è stato rinnovato completamente, essendo decisamente più moderno. Una delle pecche dell’Opel Mokka X è la capienza del bagagliaio, nettamente inferiore con cinque persone a bordo. Il litraggio di capienza non supera infatti i 356 litri.

Nonostante questa terminologia, non è un veicolo per esperienze fuoristrada a causa dell’altezza ridotta dal terreno. Presenta l’assistenza alla partenza in salita e limitatore della velocità in discesa. La trazione integrale non aiuta per la guida fuoristrada ma garantisce una buona guida su fango e neve.

Il motore 1.6 è un quattro cilindri in linea 16V common rail. E’ sovralimentato attraverso un turbocompressore a gas di scarico. Dispone di 136 cv capace di portare l’auto da 0 a 100 km/h in meno di 10 secondi e di cambio manuale a sei marce. Per disporre del cambio automatico è necessario pagare 1.600 €. I prezzi partono da circa 24.900 €.

Toyota C-HR 1.8 Hybrid E-CVT

La Toyota C-HR 1.8 Hybrid E-CVT è l’evoluzione Crossover della Toyota Prius: un veicolo da 4,36 metri, elegante all’esterno e di classe internamente.

La plancia presenta centralmente un display touch screen da ben 8 pollici. Tipico di Toyota è l’attenzione alla sicurezza con sette airbag, ABS, ESP e segnalatore di superamento involontario della linea di corsia. Inoltre dispone del riconoscimento della segnaletica stradale e telecamera per la retromarcia. Di serie anche il climatizzatore automatico bi zona, assistenza alla partenza in salita, cruise control e radio con attacco MP3/AUX/USB/Bluetooth.

Parliamo di un crossover che dispone del motore ibrido più venduto al mondo con quattro cilindri in linea 1.8 16V a ciclo Atkinson alimentato a benzina e con un’unità elettrica. E’ un’auto unica nel suo genere, con 122 cv a trazione anteriore. L’ibrido garantisce bassi consumi con più di 26 km/l, naturalmente incidendo sulla velocità massima che non va oltre i 170 km/h.

Dacia Duster 1.5 dCi 4×4

Uno dei SUV Crossover più crossover di tutti, La Dacia Duster è il veicolo ideale per chi vuole provare esperienze su sterrato. Non è un vero e proprio fuoristrada, ma ben si comporta anche su terreni più accidentati. Veicolo economico nel 2010, da auto snobbata è diventata tra le più richieste del mercato.

Inizialmente di serie presentava davvero poco, ma con il nuovo restyling del 2013 dispone di molti comfort: navigatore satellitare integrato, cruise control, ESP e indicatore della temperatura esterna. Inoltre la plancia ed il quadro strumenti sono stati nettamente modernizzati. La Dacia Duster è un’auto che regala ottima tenuta di strada e comodità su asfalto, con abilità di fuoristrada. Presenta una I molto corta, 4WD corredate di blocco del differenziale centrale. Gli angoli di attacco, dosso e uscita sono molto generosi. Il peso è contenuto in poco più di 1300 chilogrammi. Auto massiccia per quanto riguarda la robustezza meccanica.

Il motore 1.5 td common rail è un quattro cilindri di derivazione Renault. Dispone di 109 cv, di cambio manuale a sei marce ed il consumo è più alto rispetto agli altri Suv Cross over con 21,3 km/l. Prezzi a partire da 16.700 €, ma è in arrivo una nuova versione del Dacia Duster.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche
  • Willys AW 380 Berlineta ViottiWillys AW 380 Berlineta ViottiA volte il mondo automobilistico crea qualcosa di così bizzarro , che non si può fare a meno di rimaner sbigottiti: parliamo ...