Suzuki S-Cross: il SUV giapponese passa all’ibrido a ricarica automatica

Dopo la Vitara, tocca alla nuova S-Cross passare all'ibridazione "a ricarica automatica".

Suzuki continua a convertire il suo catalogo in Full Hybrid, ed è il turno della S Cross. In realtà, il termine è un po’ fuorviante, poiché il motore a combustione non è in grado di ricaricare la minuscola batteria al litio da meno di un chilowattora.

Questa piccola riserva di energia può essere riempita durante la frenata (recupero di energia) e l’accelerazione a basso carico, il che consente di percorrere alcune centinaia di metri di guida elettrica in città.

L’ibrido a ricarica automatica sulla Suzuki S Cross

Il SUV S-Cross, lanciato di recente, era già venduto con il motore 1.4 micro-ibrido turbo, e ora riceve una nuova versione simile a quella della vecchia Vitara.

Il motore 1.5 quattro cilindri ad aspirazione naturale da 102 CV è abbinato a un motore elettrico da 33 CV per una potenza totale di 115 CV. Il cambio è ancora un automatico robotizzato a frizione singola, simile in tutto e per tutto a quello della Vitara.

I dati sui consumi sono migliori di quelli della Vitara: Suzuki annuncia 118 g/km di CO2, che danno diritto ai clienti professionali a un’esenzione di 3 anni dalla tassa annuale sulle emissioni di CO2.

Va ricordato che il costruttore giapponese si sta concentrando da tempo sulle vendite ai professionisti (BtoB), mentre la popolarità dell’auto tra i privati è aumentata notevolmente negli ultimi anni.

Suzuki S Cross ibrida

Venduta esclusivamente con cambio automatico, questa nuova versione ibrida sarà offerta a due o quattro ruote motrici con il sistema AllGrip.

Di conseguenza è piuttosto confortevole su superfici scivolose. È importante ricordare che si tratta di un sistema di trazione integrale semipermanente con albero di trasmissione e differenziale posteriore.

A seconda del livello di allestimento, la S-Cross 1.5 Dualjet Hybrid sarà dotata di Apple CarPlay e Android Auto (cablati). Previsti anche un pacchetto completo di ausili alla guida, uno schermo touchscreen da 9 pollici, cruise control adattivo e telecamera a 360°.

L’apertura degli ordini e la presentazione della gamma di prezzi sono previste per l’autunno 2022. Alcuni sono già noti.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media