Tesla Roadster Founders Series scompare dal catalogo

Inoltre, è soggetta a una serie di ritardi...

La Tesla Roadster Founders Series è scomparsa dal catalogo. Ebbene, Tesla sta lottando per tenere il passo: mentre la Model S e la Model X non sono più disponibili in catalogo al di fuori del mercato nordamericano, è ora il turno della Tesla Roadster di liberare i suoi fogli informativi.

Tutti i prezzi dell’auto elettrica sportiva sono stati cancellati, lasciando solo il prezzo di prenotazione. Ma a differenza del Cybertruck, le specifiche rimangono.

Verso una Tesla Roadster ancora più costosa?

La serie Founders, potenzialmente limitata a 1.000 unità, non è più disponibile sul sito web del marchio, indipendentemente dal mercato interessato. Una versione era quotata a 250.000 dollari (con una prenotazione che copriva l’intero prezzo d’acquisto).

La scomparsa del prezzo pubblicizzato ha portato alla speculazione su un aumento dei prezzi. Tutto ciò anche se il prezzo di prenotazione rimane invariato.

Tuttavia dovremo essere pazienti, poiché la Tesla Roadster è soggetta a una serie di ritardi e non dovrebbe vedere la luce del giorno prima del 2023. Ricordate che quando è stata presentata alla fine del 2017, ha promesso un arrivo per il 2020.

Tesla Roadster rimandata

Rimandata di nuovo al 2023

Svelata alla fine del 2017 sotto forma di concept, era inizialmente prevista per il 2020. L’anno scorso, il produttore aveva già parlato di un ritardo di almeno un anno. Questo nuovo cambiamento di data potrebbe irritare alcuni clienti, che avevano prenotato l’auto sportiva. L’azienda di Palo Alto sta soffrendo, come tutta l’industria automobilistica, le conseguenze della pandemia di coronavirus. La carenza di semiconduttori sembra essere la causa principale del nuovo ritardo.

“Il 2021 è stato l’anno delle pazzesche carenze di fornitura. Non avrebbe importanza se avessimo 17 nuovi prodotti, perché nessuno potrebbe essere consegnato”, dice il CEO di Tesla, Elon Musk. Inoltre, continua dicendo: “A condizione che non si verifichino eventi drammatici nel 2022, la nuova Roadster dovrebbe lasciare la fabbrica nel 2023”.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

BYD ha già consegnato 1.000 SUV elettrici in Norvegia

Nissan e-NV200: stop alla produzione

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media