Toyota mostra in anteprima un’altra auto elettrica della gamma bZ

Toyota ha svelato una prima immagine che mostra vagamente una nuova auto elettrica. Farà parte della gamma bZ, che comprende due modelli.

Toyota ha mostrato in anteprima un’altra auto elettrica della gamma bZ. Dopo diversi mesi di procrastinazione, Toyota sembra finalmente aver deciso di accelerare lo sviluppo delle auto elettriche. Questa settimana, il costruttore giapponese ha annunciato di aver ripensato la sua strategia “a zero emissioni”.

Allo stesso tempo, l’azienda ha presentato anche la bZ3, una berlina elettrica destinata alla Cina. Toyota non perde tempo e ci mostra in anteprima un nuovo veicolo elettrico.

Toyota mostra in anteprima un’altra auto elettrica della gamma bZ

Come la berlina elettrica, questo nuovo modello sembra avere un portellone posteriore. Tuttavia, sembra essere più alto del bZ3, mentre è più fluido del SUV elettrico bZ4. Potrebbe quindi trattarsi di un SUV coupé, ma al momento non se ne sa di più.

Questo nuovo modello potrebbe arrivare solo in Cina, dato che Toyota sta lavorando intensamente con BYD. Questo concept sembra troppo grande per essere la futura C-HR elettrica. È quindi difficile dire con esattezza quale sarà questo nuovo veicolo elettrico, o quali saranno le sue caratteristiche. Sembra probabile che la sua presentazione completa avverrà solo nel 2023.

toyota bz3

Toyota C-HR: in arrivo una gamma elettrica

Una C-HR elettrica non è del tutto inaudita. Dalla primavera del 2020, Toyota offre ai suoi clienti cinesi il C-HR EV (prodotto da FAW-Toyota) e il suo clone Izoa EV (da GAC-Toyota). Entrambi i modelli sono dotati di un motore da 150 kW e di una batteria da 54,3 kWh per un’autonomia di 400 km (ciclo CLTC locale).

Riservati al mercato locale, non hanno avuto molto successo, con solo 3.500 vendite in 10 mesi quest’anno.

Toyota sta quindi rafforzando le sue ambizioni per i veicoli elettrici in Europa. Il produttore giapponese ha appena confermato il suo obiettivo di vendere il 100% dei veicoli a zero emissioni entro il 2035. Non è una grande sorpresa, dato che l’Unione Europea ha intenzione di fermare la vendita di motori a benzina in quella data…

Da qui al 2035, Toyota prevede una svolta nel 2030, con il 50% dei volumi. Il marchio sta quindi prendendo in considerazione la possibilità di una transizione accelerata.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com