Alex Marquez: chi è e la carriera del fratello minore di Marc Marquez

Grandi successi per Alex Marquez, il fratello minore di Marc, chi è e carriera della nuova leggenda in MotoGP.

Alex Marquez è il fratello minore di Marc, il campione della MotoGP. Classe 1996 ha iniziato fin da subito a seguire le orme del parente diventanto un neo campione con il tarlo del motorsport, in particolare, della classe regina per le moto.

La sua carriera Spagnola è ricca di successi in Moto2 e Moto3, fino a quando, riesce ad entrare nel circuito mondiale e spazzare via la concorrenza. Insieme a suo fratello hanno raggiunto il record di essere i primi familiari a vincere contemporaneamente due titoli nello stesso anno, buon sangue non mente.

La carriera di Alex è stata più veloce di quella di Marc. In MotoGP riesce a sbarcare solo dopo 8 anni nelle classi minori.

Probabilmente la nomea del fratello o le sue doti spiccate hanno reso possibile questa rapida scalata. Inoltre, guida ben diversamente dal fratello e pare che abbia molta più saggezza nell’affrontare la gara. Rischia di meno, è ben visto dalla direzione e soprattutto ha subito interagito con i piloti avversari stipulando amicizie e accordi con le scuderie.

Alex Marquez: chi è e carriera

Il primo debutto in una serie agonistica è stato nel 2010.

Partecipa nel Team CEV con la categoria 125 cc. Inizia al secondo evento del campionato, visto che fino a 5 giorni prima della gara, non aveva l’età sufficiente per correre regolarmente. Nel 2011 finisce la stagione come secondo classificato, combattendo con Rins. Quest’ultimo diventerà poi un temibile avversario in MotoGP.

  • 2012 – 2014: Team Estrella Galicia. In questi anni il pilota compete con KTM supportato dal team della famosa birra Spagnola.

    Riesce ad aggiudicarsi numerosi podi e vittorie, arrivando addirittura primo in campionato nel 2014.

  • 2015 – 2019: le vittorie in Moto2. La carriera fruttuosa continua anche nella classe appena sotto la MotoGP. Con la scuderia Kalek di Moto2 riesce a vincere il titolo mondiale nel 2019 ed incoraggia Honda a chiamarlo per il 2020 in MotoGP.

L’abbandono di Jorge Lorenzo dalla MotoGP è stata la chiave di volta per far sbarcare Alex Marquez nella classe Major. Grazie a questo, è riuscito a farsi pagare da Honda la penale con la scuderia Kalek e iniziare a correre fin da subito su una sella di tutto rispetto, al fianco del fratello Marc, super competitivo ma con molto da insegnare.

Alex Marquez: carriera in MotoGP

2020 iniziato in ritardo per il Motorsport causa Covid-19. Come la Formula 1 anche la MotoGP e le classi minori hanno dovuto aspettare un bel po’ prima di poter ripartire in griglia. Uno scalpitante Alex Marquez ha dovuto faticare per attendere, ma alla fine, è riuscito a disputare la prima gara con Honda piazzandosi dodicesimo. Un risultato entusiasmante, sopratutto considerando la performance negativa del fratello, che è caduto due volte ritirandosi dalla gara che trascinava.

Per parlare del neo campione bisogna vedere come andrà la stagione 2020. Sicuramente sarà difficile considerando la fame di vittoria delle nuove leve e vecchie leggende che lo circondano. Probabilmente, nel caso dovesse diventare veloce, sarà lo stesso fratello Marc il primo avversario da battere.

Scritto da Alessandro Paladini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pol Espargaro: chi è il pilota spagnolo della KTM

Miguel Oliveira: la carriera del pilota portoghese della KTM Tech3

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.