Notizie.it logo

Aumento prezzo del diesel con la nuova manovra

aumento prezzo diesel

Ecco di quanto aumenterà il prezzo del diesel.

Aumento del prezzo del diesel. Questo è quanto sarà previsto dalla nuova manovra del governo che andrà ad allineare il prezzo del gasolio con quello della benzina. Questa stangata per gli automobilisti costerà 2.25 miliardi di euro. Lo sostiene il Codacons commentando gli interventi che andrà ad attuare il governo per reperire le coperture finanziarie per l’attuazione della manovra. Scopriamo di quanto andrà a crescere il prezzo del gasolio da qui a poco.

Aumento prezzo diesel: quanto

Secondo le elaborazioni del Codacons la spesa per il gasolio aumenterà di 5.15€. L’aumento sarà di 130€ all’anno per ciascun automobilista che circola con una vettura diesel. Se consideriamo che 17.3 milioni di italiani sono proprietari di un veicolo diesel, questo nel 2020 potrebbe portare al pagamento di 2.25 miliardi di euro per il maggior costo del rifornimento.

Le conseguenze non si fermerebbero al semplice automobilista ma ovviamente riguarderebbero anche il prezzo al dettaglio.

Tutti i prodotti il cui trasporto avviene su gomma (in Italia rappresentano l’86,5%) subirebbero un rincaro dei prezzi. I costi di trasporto incidono per lo 0,5% sui listini al dettaglio. Oltre al danno la beffa: Gli autotrasportatori non potrebbero godere di accise più basse poiché il prezzo tra diesel e benzina sarà parificato.

Aumento atteso

Per gli automobilisti questa non rappresenta più di tanto una novità. Si sapeva infatti che il governo avrebbe attinto al prezzo del carburante per recuperare i soldi necessari alla realizzazione della manovra. In Italia si pagano, all’interno del prezzo a cui offerta vengono offerti sia benzina che diesel, accise derivanti dalla guerra in Etiopia del 1935. Non è la sola accisa che si paga ma ce ne sono altre 16 implementate dai vari governi che si sono succeduti. Ovviamente sono un’inezia ma sommate tra di loro unitamente all’iva al 22% fanno salire i prezzi rendendo l’Italia uno dei paesi dove la benzina costa maggiormente in Europa e grazie a questa manovra la situazione andrà ulteriormente a peggiorare.

Vengono definite “imposte di scopo” in quanto sono state attuate dai governi per il raggiungimento dei loro obiettivi.

Vedremo se in questo caso l’aumento si dimostrerà utile o se, come probabile, sarà solo un’ulteriore spesa che gli italiani si vedranno costretti a pagare senza poi vederne effettivamente un beneficio.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche