Catene da neve: i migliori modelli disponibili per l’inverno

Le catene da neve sono obbligatorie da tenere a bordo nel periodo che va dal 15 novembre al 15 aprile. Quali sono i migliori modelli per l’inverno e come sceglierle? In primo luogo, prima di addentrarci nell’acquisto delle catene, dobbiamo assicurarci che il mezzo in questione sia catenabile.

In caso negativo, solo gli pneumatici invernali potranno essere presi in considerazione e non le catene. Se invece, l’auto è catenabile, dovrete appuntarvi le dimensioni degli pneumatici. Vi serviranno per scegliere le dimensioni delle catene.

Le migliori catene da neve

Per ciò che riguarda i modelli che si possono trovare in circolazione, dobbiamo fare delle opportune distinzioni. Esistono le catene a Y, quelle a Rombo e i cosiddetti ragni, detti anche Spikes.

Le prime sono adatte a chi abita in zone in cui le nevicate sono sporadiche e non di forte intensità. Stanno un po’ cadendo in disuso, nonostante il buon rapporto qualità-prezzo, proprio perché non sono molto semplici da montare.

Le catene a rombo sono per le nevicate più intense e hanno una trazione migliore rispetto alle precedenti. Queste sono molto semplici da montare, ma costano un po’ di più. Infine, troviamo i ragni (o Spikes). Sono i più costosi di tutti, ma sono anche i più semplici da montare. Il “ragno” rimane attaccato alla ruota proprio attraverso la presenza del ghiaccio e ciò consente un’ampia tenuta di strada anche in circostanze molto critiche. Queste catene da neve sono l’ideale per chi ha un’autovettura con spazio molto ridotto tra il parafango e lo pneumatico. La vostra carta di circolazione vi darà le informazioni necessarie per sapere se il vostro mezzo è catenabile o meno e vi offrirà preziose indicazioni sul tipo di catene di cui avete bisogno. Ricordiamo che le catene vanno sempre montate sulle ruote motrici e che, nel caso di catene inserite, è necessario sempre andare adagio.

Scritto da Erika Vettori
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tamponamento a catena: a chi viene addebitata la responsabilità

Contrassegno: cosa sapere sui bollini autostradali austriaci

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media