Come togliere odore di umidità da automobile

L’ odore gradevole che alberga in una nuova auto ritirata dal concessionario è spesso un lontano ricordo dopo qualche settimana o dopo qualche mese. Con l’uso quotidiano, con gli agenti esterni, tale profumo si tramuta presto in qualcosa d’altro.

Talvolta capita che si sale in auto e si percepisce un odore sgradevole di umido, di muffa.

Ciò può esser causato da infiltrazioni interne dovute magari a una non corretta manutenzione (sostituzione filtri, consense nellle tubazioni del condizionamento o nei condotti aria, infiltrazioni di acqua dall’esterno a causa di non corrette tenute delle guarnizioni), oppure potrebbe anche derivare dalle persone, che magari in una giornata piovosa bagnano i tappetini e il rivestimento.

E’ quindi buona cosa capire l’origine del problema. Una bella passata con l’aspirtatore aiuta ad asciugare e a rimuovere lo sporco presente. Togliere i tappetini e passarli con detergenti disinfettanti appositi, per poi farli asciugare possibilmente al sole o con phon. Stessa cosa anche con i rivestimenti sotto i tappeti.

Per dare una attenzione particolare, è bene passare i sedili (se sono in tessuto) con i panni umidificati appositi e con disinfettanti appositi, magari utilizzando, una volta asciutte le parti, un deodorante profumatore spray apposito.

Meglio è svolgere la pulizia con una giornata di sole perchè sarebbe ultile lasciare aperte le portiere e il portellone del baule, in quanto il passaggio dell’aria aiuta a portar fuori il cattivo odore e ad asciugare (in questo caso spegnere le luci interne manualmente onde evitare di scaricare la batteria).

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa fare se scoppia incendio in macchina

Record al Nürburgring Honda Civic Type R 2015

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.