Dan Ticktum: biografia e punti salienti della carriera del pilota

Curiosi di scoprire chi è Dan Ticktum e quali sono le tappe del suo percorso professionale e sportivo come pilota automobilistico? Allora buona lettura!

Dan Ticktum è un giovane e talentuoso pilota automobilistico britannico di 22 anni, che attualmente nel 2022 è impegnato a correre e gareggiare in Formula E per il Team cinese NIO Formula E.

Scopriamo alcuni dettagli che riguardano la biografia di questa promessa del mondo dello sport e quali sono le tappe che hanno segnato il suo percorso professionale.

Chi è Dan Ticktum e come è iniziata la sua carriera?

Dan Ticktum nel suo sito ufficiale ama definirsi come un “Born To Race”, ossia come una persona nata per correre ed effettivamente negli anni in cui ha dato vita alla sua carriera professionale e sportiva, ha saputo raggiungere importanti traguardi e conquistare grandi successi.

Il giovane pilota nasce a Londra l’8 giugno del 1999, è alto 1 metro e 80 centimetri e pesa 66 kg.

La sua carriera inizia nel 2008 quando all’età di nove anni debutta nel mondo del Karting e prende parte all’importante campionato Super 1 National Honda, un campionato che a distanza di tre anni, nel 2011 riesce a vincere.

Il 2011 è anche l’anno in cui Ticktum si aggiudica altri importanti premi, riuscendo a vincere il British FKS Championship, il National ABkC Super One Championship, il British Grand Prix Championship e infine il British Open Championship.

Altri grandi successi vengono raggiunti dal pilota brittannico nel 2013, anno in cui conquista il secondo posto nel campionato Europeo classe KF Junior e nel 2014 anno nel quale conquista il sesto posto partecipando al mondiale nella classe KF.

La carriera di Dan Ticktum: le monoposto, la squalifica e la rinascita

Nel 2015 Dan Ticktum debutta nel mondo delle monoposto, gareggiando per il team Fortec Motorsport in Formula MSA. Dopo un brillante inizio di campionato, il pilota è protagonista di un incidente a Silverstone, che gli costa una squalifica di un anno.

Dopo la squalifica il pilota britannico tornerà a correre soltanto nel 2016 in Formula 3 e riprenderà a gareggiare a tempo pieno nel 2017, anno in cui parteciperà alla Eurocup Formula Renault 2.0 con il team Arden.

Sempre il 2017 è l’anno in cui Dan Ticktum riesce ad aggiudicarsi importanti premi e riconoscimenti, nello specifico nel mese di novembre trionfa nel Gran Premio di Macao, diventando il più giovane vincitore di questa prestigiosa competizione sportiva, ma non solo, nel mese di dicembre riesce anche ad aggiudicarsi il McLaren Autosport BRDC Award 2017.

Dan Ticktum, dal debutto in Super Formula a quello in Formula E: le tappe della sua carriera

Il 2018 segna il debutto di Dan Ticktum in Super Formula con il team Mugen, inizalmente il pilota prende parte solo a due gare, ma poi viene scelto dalla squadra per disputare l’intera stagione di questa competizione sportiva.

A partire dal 2018 il pilota britannico dà il via anche alla sua esperienza in Formula 2 con la Arden International. Nel 2019 Ticktum cambia team ed entra a far parte del DAMS, una squadra che lo sceglie per farlo gareggiare al fianco di Sean Galeal nella stagione 2020, in quest’occasione chiude classificandosi all’undicesimo posto in classifica piloti. Nel 2021 Dan cambia nuovamente team e passa alla Carlin, chiuderà la stagione al quarto posto in classifica piloti.

In questi anni il pilota britannico ha l’occasione di far parte del Red Bull Junior Team e di compiere i suoi primi test in Formula 1 in Bahrein e a Barcellona.

Infine, il 2021 è l’anno in cui viene ufficializzato il passaggio di Ticktum alla Formula E con il team cinese NIO FORMULA E per la stagione 2022, in quest’occasione il giovane pilota britannico gareggerà in coppia con il compagno di squadra Oliver Turvey.

Scritto da Denise Ragusa
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media