DS9 Opera Premiere E-Tense 4×4 360: la limousine francese è troppo costosa?

A parte la Alpine A110R, che costa 105.000 euro, e la versione Alonso, che costa 148.000 euro, la DS9 Opera Première E-Tense 4x4 360 è l'auto francese prodotta in serie più costosa.

Al Salone di Parigi, la DS9 Opera Premiere E-Tense 4×4 360 ha fatto la sua prima apparizione pubblica. La limousine francese ha dato il massimo per l’occasione. La vernice perlata con riflessi viola, i cerchi da 20 pollici e il rivestimento del tetto in alcantara la rendono una vera e propria show car.

La parte migliore è la combinazione con il motore ibrido plug-in E-Tense 4×4 360, che come suggerisce il nome ha una potenza combinata di 360 CV e beneficia della trazione integrale e di speciali impostazioni del telaio. Un propulsore e una configurazione “GT” che la DS9 condivide con la Peugeot 508 PSE.

DS9 Opera Premiere E-Tense 4×4 360: una limousine franco-cinese di alta classe

Questa limousine di lusso, con finiture curate e comfort di prim’ordine, non sfigurerebbe davanti a un ministero.

Meglio ancora, sarebbe più attraente del SUV presidenziale blindato DS7, per trasportare il Capo dello Stato. L’unico problema è che la sua produzione in Cina le chiude le porte del potere, il che è un peccato per le nostre élite e per il Presidente della Repubblica, che deve fare i conti con l’opinione pubblica. E anche se questa versione E-Tense 4×4 360 è prodotta in Francia nel sito industriale di Poissy, nelle Yvelines (78), nelle officine DS Performance, il motore elettrico che aziona l’asse posteriore e le periferiche che lo accompagnano non sono sufficienti per considerarla made in France.

A partire da 86.650 euro, più costosa di una BMW 545e xDrive

La DS9 Opera Premiere E-Tense 4×4 360 racchiude tutto il know-how del marchio premium francese, tutte le chicche tecnologiche come le sospensioni che scrutano la strada con le telecamere sono di serie. Il prezzo base di 86.650 euro è tutto compreso, poiché non ci sono opzioni da spuntare. Tanto per fare un po’ di chiarezza e far salire il conto a 90.000 euro, il produttore offre i seguenti accessori: un cavo per la stazione di ricarica al costo di 249 euro, una custodia per quest’ultima (36,90 euro) e infine un caricabatterie universale al costo di 999 euro.

Questo ci porta a 87.934,90 euro.

I rivali sono l’Audi A6 50 TFSIe con soli 299 CV e le BMW 530e xDrive con 292 CV e 545e xDrive con 394 CV con motore a sei cilindri. Per questo, la più potente delle due limousine di Monaco rimane meno costosa della DS, con un prezzo che sale a 82.080 €, ma senza cerchi da 20 pollici o rivestimento del tetto in alcantara…

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com