Se il fumo di scarico è scuro c’è più inquinamento?

Continuiamo il nostro approfondimento sui quiz patente, dedicandoci oggi al fumo di scarico e il suo colore.

Il fumo di scarico delle nostre auto è un argomento importante per l’ambiente, ma esiste un nesso tra il colore del fumo di scarico della nostra vettura e la quantità di inquinamento che produciamo? Si tratta di una domanda che viene posta anche nei quiz per l’ottenimento della patente di guida, più nello specifico si chiede: Se il fumo di scarico è scuro c’è più inquinamento? La risposta è VERO, ma quali sono le ragioni dietro questa risposta?

Fumo di scarico, perchè è pericoloso

L’elemento più inquinante di ogni auto è il fumo di scarico. Il progresso tecnologico ci sta fornendo sempre maggiori soluzioni per ridurre o addirittura azzerare questo elemento inquinante, eppure ancora oggi il completo impatto zero delle auto sembra distante nel tempo.

Il fumo di scarico viene prodotto dalla combustione del carburante all’interno del motore. Il suo rilascio danneggia l’ambiente, alimenta l’effetto serra e danneggia di conseguenza la nostra salute.

Tipicamente questi gas rilasciati sono quasi trasparenti, se invece presentano un colore scuro o evidente, probabilmente è presente qualche problema di filtraggio nella marmitta.

Questa la motivazione dietro la risposta. Nel caso di problemi di filtraggio, evidentemente la marmitta catalitica, pensata proprio per ridurre l’inquinamento, non sta operando al meglio.

Come ridurre l’inquinamento prodotto

Partendo dal presupposto che per ridurre l’inquinamento di un veicolo, la via migliore è scegliere motori elettrici o ancor meglio mezzi alternativi, vediamo quali accortezze potete usare per ridurre il vostro impatto ambientale.

La prima cosa da fare è controllare periodicamente che il nostro veicolo sia in stato ottimale. Dunque effettuare le periodiche revisione non serve solo alla sicurezza del veicolo, ma anche alla sua efficienza.

Un’altra importante cosa da evitare è l’uso improprio del veicolo. Ad esempio evitate di utilizzare l’auto per brevi tragitti, fare due passi potrà solo farvi bene. Evitate di tenere il motore acceso per lunghe fermate a bordo strada.

Evitate di tenere marce troppo a lungo, se non necessario.

Scritto da mauro armadi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sachsenring: la mappa e il layout del circuito

Autodromo Jose Carlos Pace: le caratteristiche del circuito brasiliano

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media