Gran Premio di Turchia 2020: la classifica delle prove libere

Gran Premio Turchia 2020, iniziano le prime prove libere, ottime per saggiare il tracciato dell'Istanbul Park, fuori dal calendario da ben 9 anni.

Il Gran Premio di Turchia 2020 dà il via al fine settimana con le prove libere che seguiremo in diretta con anche la classifica. Come scritto nella presentazione l’Istanbul Park è un circuito difficile ed impegnativo sconosciuto ai più quindi le due sessioni che seguiranno saranno fondamentale per conoscerlo al meglio.

In casa Ferrari si spera di riuscire ad agguantare almeno il terzo gradino del podio anche se sarà un’impresa. Leclerc e Vettel sono arrivati in Turchia combattivi speriamo possa essere un week-end all’insegna di buone prestazioni.

Gran Premio Turchia 2020 Prove Libere 1

Iniziata la prima sessione di libere. Negli installation-lap i piloti si lamentano del pochissimo grip sull’asfalto. Sia Norris che Verstappen hanno ammesso che sembra di guidare sul ghiaccio.

La sessione riprende dopo la bandiera rossa causata da un birillo in ingresso box fatto cadere da Charles Leclerc. L’asfalto verrà gommato nel corso della giornata grazie alle monoposto. La speranza è quella di vedere il vero grip a partire dalla terza sessione di libere di domani.

Dopo la prima mezz’ora l’unico tempo cronometrato è quello di Bottas, tra l’altro davvero alto, i piloti sono in pista a cercare un grip che non c’é la temperatura dell’asfalto è 20 gradi più bassa rispetto a quella ideale.

Advertisements

A mezz’ora dalla fine quasi tutte le monoposto sono scese almeno una volta in pista. I tempi restano ancora altissimi, Bottas è l’unico ad essere sceso sotto l’1:40.

Max Verstappen si mette al comando con un 1:38.5 davanti a Bottas ed a Leclerc che è terzo. Vettel invece è al momento quinto.

Bandiera gialla causata dallo stop di Sainz in curva 7. Migliora Verstappen con il tempo di 1:37.1.

10 minuti alla fine della prima sessione di libere, 1-2 Ferrari con Leclerc davanti a Vettel. Tempi sull’ 1:35.

Bandiera a scacchi, termina la prima sessione di libere valida per il Gran Premio di Turchia 2020. Di seguito la classifica finale:

1 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing1:35.077 6
2 Alexander ALBON Red Bull Racing+0.241 4
3 Charles LECLERC Ferrari+0.430 6
4 Pierre GASLY AlphaTauri+0.466 3
5 Sebastian VETTEL Ferrari+0.543 6
6 Daniil KVYAT AlphaTauri+1.661 2
7 Lando NORRIS McLaren+2.139 5
8 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing+2.426 3
9 Valtteri BOTTAS Mercedes+2.552 4
10 Esteban OCON Renault+3.351 4
11 Nicholas LATIFI Williams+3.431 3
12 Sergio PEREZ Racing Point+3.535 3
13 Lance STROLL Racing Point+4.407 3
14 Romain GROSJEAN Haas F1 Team+4.948 4
15 Lewis HAMILTON Mercedes+5.148 3
16 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing+5.958 3
17 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+6.777 4
18 Daniel RICCIARDO Renault+10.079 3
19 Carlos SAINZ McLaren+11.385 3
20 George RUSSELL Williams+14.179 5

Appuntamento alle 13:00 con la seconda sessione di prove libere.

Prove Libere 2

Iniziata la seconda sessione di libere del Gran Premio di Turchia 2020.

Il primo in pista per l’installation-lap è Raikkonen su Alfa Romeo assieme al compagno Giovinazzi.

Le monoposto iniziano a girare molto sul circuito e i tempi si abbassano. 1:34.3 come best per Bottas al momento e di oltre 1 secondo più veloce rispetto a questa mattina.

I piloti hanno iniziato a spingere, si stanno iniziando a verificare le prime problematiche relative al graining sull’anteriore destra.

Il tempo migliore al momento è un 1:30.8 fatto segnare da Albon su Red Bull.

I piloti a 50 minuti dal termine stanno iniziando a lavorare in ottica simulazione passo gara con i long-run.

Albon è il primo a scendere sotto l’1:30 con un 1:29.6. Ricordiamo che un tempo ideale per questa sessione è vicino all’ 1:27.

I piloti continuano a migliorare le proprie prestazioni. La classifica vede Albon davanti a tutti, seguono Verstappen e Leclerc. Tutti e tre sono sull’ 1:29.3. Le Mercedes si stanno ancora scaldando.

30 minuti al termine della seconda sessione. I tempi si stanno avvicinando all’ 1:27 auspicato. 1:28.3 per Verstappen.

Quello di prima è stato solo un accenno di simulazione gara, i veri long-run cominciano in questi ultimi 20 minuti.

Tempo d’attacco stratosferico per Verstappen con gomma rossa, 1:31.9 ! 1 secondo più veloce di Bottas e quasi 2 più rapido di Leclerc a parità di gomma.

Verstappen ora ha fatto un passaggio in 1:33.8 una prestazione più umana da parte dell’olandese. Leclerc migliora con un 1:33.1

Vettel ora fa un 1:32.9 una buona Ferrari quest’oggi sul circuito dell’ Istanbul Park.

Hamilton è il più veloce sul passo gara con un 1:31.8.

Il problema della Ferrari è che i tempi d’attacco sono alti rispetto a Mercedes e Red Bull. Il passo iniziale con la dura non è buono e potrebbe verificarsi nuovamente la situazione vista ad Imola con Ricciardo che è andato via al monegasco che non riusciva a generare grip nella gomma.

Interessante l’1:32.8 di Vettel dopo un run di 10 tornate con la gialla.

Bandiera a scacchi su questa seconda sessione di libere in Turchia. Ecco la classifica finale:

1 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing1:28.330 4
2 Charles LECLERC Ferrari+0.401 5
3 Valtteri BOTTAS Mercedes+0.575 3
4 Lewis HAMILTON Mercedes+0.850 3
5 Alexander ALBON Red Bull Racing+1.033 4
6 Daniil KVYAT AlphaTauri+1.359 3
7 Pierre GASLY AlphaTauri+1.614 3
8 Sebastian VETTEL Ferrari+1.692 5
9 Lance STROLL Racing Point+1.967 4
10 Lando NORRIS McLaren+2.577 4
11 Sergio PEREZ Racing Point+2.774 3
12 Esteban OCON Renault+3.050 3
13 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing+3.163 5
14 Carlos SAINZ McLaren+3.168 4
15 Daniel RICCIARDO Renault+3.542 3
16 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing+3.602 5
17 George RUSSELL Williams+3.972 3
18 Romain GROSJEAN Haas F1 Team+4.240 3
19 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+4.477 3
20 Nicholas LATIFI Williams+5.158 5

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

BMW M4 Coupe: La Serie 4 più potente e sportiva

Hyundai Tucson N Line: in arrivo nella primavera del 2021

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media