La BMW 3.0 CSL con motore Tesla è in vendita

Quest'auto è uno strano mix di nazionalità, epoche e carburanti.

C’è motivo di credere che questa splendida BMW 3.0 CSL, il cui motore a sei cilindri in linea è stato sostituito da un motore Tesla, sia destinata a far parlare molto di sé. Ciò è stato compiuto secondo gli standard più elevati da Electric Classic Cars, una delle aziende leader al mondo nel settore del retrofit, con sede in Galles e fondata dall’ex pilota Richard Morgan.

La base non è una vera CSL: si tratta di una più comune 3.0 CSi del 1975.

Ma questo senza contare l’entusiasmo di Michael, un capitano di barca che aveva un poster dell’E9 sulle pareti della sua cameretta d’infanzia e ora un portafoglio visibilmente spesso nella sua tasca da adulto. L’ha affidata alle cure di ECC che, prima ancora di occuparsi della meccanica, ha dovuto effettuare un accurato lavoro di restauro, impreziosendo questa 3.0 CSi con il pacchetto aerodinamico CSL.

Quest’ultimo comprende un paraurti anteriore avvolgente, lame verticali sui parafanghi anteriori e un imponente spoiler.

La BMW 3.0 CSL con motore Tesla è in vendita

Una volta ripulite le fondamenta, è stato il momento di dire addio al motore M30 3.0 a sei cilindri in linea da 200 CV e alla sua trasmissione. Dopo un minuto di silenzio, entra in scena il donatore di organi, una Tesla Model S P85, che lascia in eredità una batteria agli ioni di litio da 85 kWh, un motore da 421 CV e tutti gli accessori necessari.

Il primo è stato tagliato a metà, con la maggior parte delle cellule che occupano spazio sotto il cofano, il resto schiacciato tra lo schienale del sedile posteriore e il bagagliaio per preservare la distribuzione originale dei pesi.

Il motore occupa spazio al centro della parte posteriore. Non sappiamo cifre precise, ma il peso finale sarebbe simile a quello originale con un pieno di benzina e un passeggero a bordo. Ovviamente, le sospensioni e i freni sono stati rivisti di conseguenza per mitigare gli sbalzi di potenza che sono stati raddoppiati.

Lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in poco più di tre secondi e l’autonomia annunciata è di 320 km. L’intera operazione ha richiesto quasi tre anni e Richard Morgan stesso la presenta sul suo canale YouTube.

Leggi anche:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volkswagen ID.7 Tourer: la Passat elettrica che tutti aspettano?

Buick Electra X: un nuovo crossover elettrico in arrivo

Leggi anche
Contents.media