La nuova generazione di Audi A4 svela gli interni: tutti i dettagli

Se l'aspetto generale della nuova Audi A4 avrà piccoli ritocchi, d'altra parte i suoi interni mostreranno una nuova fisionomia.

La nuova generazione della berlina familiare premium Audi A4 è prevista per il 2023. Questo non le impedisce di allungare le sue ruote pesantemente camuffate. Lo sviluppo della futura Audi A4 continua a ritmo sostenuto e questa volta i fotografi spia sono riusciti a dare un’occhiata agli interni.

Non aspettatevi di vedere un’anteprima dell’intero cruscotto, dato che ci sono dei teloni che ne coprono le linee. Tuttavia, possiamo già apprezzare le forme depurate e dinamiche del volante e l’implementazione degli schermi digitali.

Un volante quadrato per la nuova generazione dell’Audi A4?

Con la A4, Audi cede anche alla tendenza iniziata, tra gli altri, dalla Mercedes Classe A e che la sua rivale, la BMW Serie 3 restyling, ha appena adottato.

Per ottimizzare la visibilità di questo pannello logicamente impiantato di fronte al conducente, la corona del volante è leggermente “quadrata” con due zone appiattite su entrambi i lati. Audi non vuole imporre ai propri clienti i problemi riscontrati dalla Peugeot, penalizzata da un volante piccolo che maschera parzialmente la strumentazione in alcune posizioni del piantone dello sterzo.

Sulla falsariga della versione restyling dell’attuale Audi A4, la sua sostituta manterrà un touch screen al centro della plancia.

Questa è un’altra disposizione che garantisce linee pulite, consentendo al contempo l’installazione di uno schermo più grande.

nuova generazione audi a4 interni

L’Audi A4 si converte finalmente all’ibridazione plug-in

L’immagine mostra i pulsanti rossi per l’arresto di emergenza, indispensabili su tutti i prototipi durante le fasi di test, e permette di distinguere il comando del cambio automatico e la posizione della manopola del sistema MMI.

Inoltre, questo mulo della futura Audi A4 Avant indica che si tratta di una versione ibrida ricaricabile. Guardando con occhi d’aquila l’alettone posteriore sinistro, si può notare, sotto i due strati di pellicola adesiva con un motivo psichedelico, il ritaglio del portello di accesso alla presa di ricarica.

Un piccolo adesivo verde con la dicitura PHEV sul lunotto posteriore conferma questa informazione. Era ora perché, a differenza delle sue rivali storiche, l’attuale Audi A4 non offre ancora una versione plug-in.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com