La prima Ford Mustang ibrida sarà presentata a settembre

È confermato: la nuova generazione della Mustang sarà presentata il 14 settembre. Nella gamma è prevista una versione ibrida.

Ford probabilmente presenterà la nuova Mustang ibrida il 14 settembre. Il marchio fa così un bel regalo agli organizzatori del Salone dell’Auto di Detroit, che hanno trovato una bella headliner per la loro manifestazione, tornata dopo più di tre anni di assenza.

La prima Ford Mustang ibrida sarà presentata a settembre

Anche se Ford non ha confermato nulla, questa generazione sarà sicuramente la prima Mustang elettrificata. Esiste già una Mustang elettrica, la Mach-E, ma si tratta di un crossover. Qui stiamo parlando della vera Mustang, la pony car disponibile in versione coupé e convertibile. Resta da vedere se una versione elettrificata sarà annunciata al debutto del nuovo modello, che ovviamente non correrà alcun rischio in termini di stile.

Secondo le ultime notizie, la Mustang sarà alimentata dal 2.3 Ecoboost a quattro cilindri e dal 5.0 V8, a seconda del mercato. A questo si potrebbe aggiungere una versione ibrida, che sarebbe perfettamente adatta all’Europa e in particolare al mercato italiano. Una versione ibrida avrebbe emissioni di CO2 inferiori, evitando così la folle penalizzazione del modello attuale.

Ibrido semplice o ricaricabile? Tutte le scommesse sono chiuse. A meno che Ford non faccia la sorpresa e annunci una Mustang coupé 100% elettrica! Non vediamo l’ora di scoprirlo e che arrivi la nuova stagione!

Ford Mustang ibrida presentazione

Ford perde denaro per ogni Mustang Mach E venduta: cosa sta succedendo

Ford perde denaro per ogni Mustang Mach E venduta. Perché? Ebbene, intervenendo di recente alla Deutsche Bank Global Automotive Conference, il direttore finanziario di Ford John Lawler ha rivelato che l’impennata dei costi dei materiali determinerà il prezzo dei futuri modelli elettrici: “Avevamo un profitto molto buono quando abbiamo lanciato la Mustang Mach E, ma il costo delle materie prime lo ha azzerato.

È un aspetto che dovremo tenere in considerazione per i futuri sistemi elettrici”.

L’impatto è tale che oggi una Mustang Mach E costa 25.000 euro in più per essere assemblata rispetto a una Edge termica equivalente. Per ridurre questa differenza, Lawler ha anche annunciato che rivedrà il processo di produzione delle auto elettriche, ed è una corsa contro il tempo. Ford ha speso 50 miliardi di dollari per lo sviluppo dei suoi veicoli a emissioni zero e punta a costruirne due milioni all’anno entro il 2026.

Secondo Lawler, il grande successo degli attuali motori a combustione dell’ovale blu, come la Bronco, permette di sostenere ed eventualmente compensare l’arrivo di queste nuove auto elettriche, ma l’obiettivo è ovviamente quello di fare soldi con esse. La stragrande maggioranza dei modelli elettrici ha aumentato i prezzi negli ultimi mesi, dalla Dacia Spring alle Tesla Model 3 e Y, e la Mustang Mach E non fa eccezione: il suo prezzo di base è recentemente passato da 50.450 euro a 56.400 euro.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com