Max Biaggi da record: è il più veloce su una moto elettrica

L'ex pilota di MotoGP e Superbike ha raggiunto i 408 km/h in sella ad una Voxan Wattman

Max Biaggi è l’uomo più veloce del mondo: in sella ad una moto elettrica ha stabilito un record. L’ex pilota di MotoGP ma anche campione del mondo della Superbike si è distinto per un record davvero unico con la sua Voxan Wattman.

Max Biaggi: il record

Ci stava provando da tempo, grazie anche alla grande amicizia che lo lega al patron del gruppo Venturi, Gildo Pastor. Max Biaggi, in queste ore, finalmente ce l’ha fatta ed è diventato “l’uomo più veloce del mondo” in sella ad una moto elettrica, precisamente sulla Voxan Wattman.

Salito sulla sua due ruote prodotta appunto dal gruppo Venturi, Biaggi ha raggiunto l’incredibile velocità di 408 chilometri orari.

Il record è stato stabilito dal pilota romano il fine settimana scorso su un tracciato di 3,5 km ricavato nel campo volo di Chateauroux, in Francia ma è stato reso noto nelle ultime ore attraverso i vari annunci della società e dello stesso centauro romano.

Biaggi e il gruppo Venturi hanno lavorato senza sosta dal 30 ottobre scorso fino al primo novembre provando ad abbattere diversi record. Obiettivo raggiunto con tanto di altri primati, 12 in totale, collezionati ufficialmente sempre in ambito velocistico.

Advertisements

La moto, sotto la sapiente guida di Max Biaggi, è scesa in pista sia con la speciale carena aerodinamica, sia senza. La Voxan Wattman è stata equipaggiata per l’occasione con un propulsore in grado di sviluppare 270 kW pari a 367 Cv, lo stesso che viene usato in Formula E dalla Mercedes.

Altri primati

Se il record di 408 km/h raggiunti è senza dubbio quello che fa più clamore, Biaggi ha stabilito altri 11 primati di velocità in sella alla potente moto elettrica prodotta da Venturi.

Il binomio ha infranto i seguenti record: quarto di miglio con partenza lanciata e moto con carenatura parziale: velocità raggiunta 394,45 km/h; quarto di miglio con partenza lanciata e moto senza carena: velocità raggiunta 357,19 km/h; 1 km con partenza lanciata, moto con carenatura parziale: velocità raggiunta 386,35 km/h; quarto di miglio con partenza da fermo e moto non carenata: velocità raggiunta 126,20 km/h.

Ma anche il quarto di miglio con partenza da fermo e moto con carenatura parziale: velocità raggiunta 127,30 km/h; 1 km con partenza da fermo e moto non carenata: velocità raggiunta 185,56 km/h; 1 km con partenza da fermo e moto con carenatura parziale: velocità raggiunta 191,84 km/h; 1 miglio con partenza da fermo e moto non carenata: velocità raggiunta 222,82 km/h; 1 miglio con partenza da fermo e moto parzialmente carenata: velocità raggiunta 225,01 km/h; Velocità massima, oltre 300 kg, con moto non carenata: velocità raggiunta 349,38 km/h; Velocità massima, oltre 300 kg, con moto parzialmente carenata: velocità raggiunta 366,94 km/h.

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volvo Polestar 1 2021: l’ibrido raggiunge nuove vette

Bentley Bentayga 2021: arriva la versione Speed

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media