Mg Cyberster: prezzo, uscita, italia, prestazioni, autonomia, interni

MG Cyberster, le novità che sono sopraggiunte relativamente al debutto di questa spider elettrica dal cuore sportivo.

MG ha svelato al mondo ormai diversi mesi fa la Cyberster la prima vettura sportiva completamente elettrica che sarà commercializzata dal marchio britannico in questo articolo sveliamo quello che sappiamo su questa vettura che sarà un riferimento nel settore.

LEGGI ANCHE: Porsche 911 ibrida, prezzo e quando esce

Mg Cyberster: prestazioni, autonomia, interni

La Cyberster è pronta per essere commercializzata in due versioni, la più tranquilla dotata di un motore elettrico singolo in abbinamento alla trazione posteriore che sviluppa 335 cavalli ed offre un’autonomia di 520 km. La più potente ha invece una potenza di 536 cavalli ed un’autonomia di 580 km.

Lo scatto da 0 a 100 viene effettuato in 3,2 secondi e la trazione integrale oltre ad offrire un grande grip in ogni situazione permette di scaricare a terra l’enorme coppia che i due motori elettrici offrono, ovvero 725 Nm.

Gli interni di questa due posti sono naturalmente sportivi, quindi i sedili sono contenitivi ma garantiscono allo stesso tempo comfort per dei viaggi anche se l’anima di quest’auto è basata molto sulla guida spinta in pista o su strade impegnative.

LEGGI ANCHE: Come aggiustare la tappezzeria del tetto dell’auto

Prezzo, uscita ed il legame con l’Italia

Il prezzo della Cyberster non è ancora stato annunciato ma secondo noi sarà superiore ai 60.000 euro facendola rientrare in un segmento di pochi competitor dove potrebbe riuscire a dire la sua.

L’uscita di questa nuova auto non è ancora stata svelata anche se avendo annunciato i dati definitivi al Salone di Ginevra, che si è tenuto lo scorso marzo è molto probabile che dopo l’estate si abbiano notizie sicure relativamente al debutto.

Il legame con l’Italia per questa sportiva è molto presente dato il telaio è stato curato seguendo i consigli di un ingegnere italiano, Marco Fainello che ha messo a frutto la sua esperienza decennale in Formula Uno al fine di garantire una guida davvero appagante.

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche