Le migliori piccole auto elettriche del 2021

La funzionalità sposa veicoli davvero piacevoli da guidare.

La prima ondata di auto elettriche tendeva ad essere costituita da SUV più grandi come la Mercedes EQC e l’Audi e-Tron, ma ora i consumatori possono anche scegliere tra una gamma crescente di piccole auto elettriche più compatte.

In un certo senso, questo è il settore che ha più senso per i propulsori elettrici. Le auto più piccole hanno bisogno di batterie e motori elettrici più piccoli per muoversi, quindi il prezzo, la massa e il consumo di energia diminuiscono.

L’unico svantaggio? Dovrai abituarti al fatto che le celle più piccole significano meno capacità di energia.

Le migliori piccole auto elettriche nel 2021

  • Mini elettrica
  • Mercedes EQA
  • Honda E
  • BMW I3
  • Renault Zoe
  • Smart EQ
  • VW e-UP

Mini elettrica

Una Mini completamente elettrica non era nel piano quando la generazione F56 ha debuttato nel 2014, ma eccoci qui. Se vuoi una Mini e vuoi optare per l’elettrico, questa è una Mini da guardare e soprattutto da guidare. Tuttavia, se si desidera semplicemente una piccola auto elettrica, la Mini Electric è assediata da tutti i lati con rivali ferocemente competitivi. Se si guarda altrove, è possibile ottenere la stessa gamma per meno, più gamma per un prezzo simile o un’auto molto più interessante.

Chi avrebbe mai pensato che una Mini sarebbe stata superata in termini di carattere?

Mercedes EQA

La Mercedes EQA è il secondo EV di Stoccarda, e mira ad offrire un modo più economico per entrare nella gamma EQ del marchio, in rapida espansione. Con un prezzo di 40.000 sterline, l’EQA è inferiore a molta della concorrenza. Manca l’estro e la messa a fuoco dei suoi rivali elettrici, ma li supera comunque.

Il suo prezzo di 40.000 sterline è significativamente più economico rispetto al prezzo richiesto di 60.000 sterline della iX3, o a quello di 53.000 sterline della Volvo XC40 Recharge.

Aggiungi una gamma competitiva, e diventa sempre più facile ignorare l’aspetto scialbo della Mercedes.

Honda E

Che interessante piccolo enigma è la Honda E. La sua dimensione piccola, la faccia carina e il fresco interno sono i più grandi segni del suo fascino, tanto che alcuni potrebbero trascurare il prezzo superiore. Accelera abbastanza bene e tradisce i suoi fratelli EV avendo, in alcune basi, migliore sensazione di controllo, che è impressionante se confrontato con alcuni rivali di auto elettriche. Ci piace davvero molto.

BMW i3

Fino all’autunno 2018, potevi scegliere la tua BMW i3 in pura forma elettrica o plug-in range-extender. Tuttavia, il motore a benzina a bordo è stato scaricato per il 2019. La i3 EV è la più semplice di tutte, e mescola un’intelligente costruzione in fibra di carbonio F1-spec con uno stile futuristico per realizzare una grande city car.

Con il cerchio di sterzata più stretto che abbia mai guidato, questa piccola BMW è estremamente agile in città e c’è molto spazio in entrambe le file di sedili. Tuttavia possiede un piccolo bagagliaio. Ad ogni modo, ha una maneggevolezza agile e quella precisione germanica ai controlli che impartiscono una vera sensazione premium. Dovrai scavare a fondo, però: una nuova vettura parte da 36.025 sterline.

piccole auto elettriche le migliori

Renault Zoe

La Renault Zoe è una delle nostre piccole auto elettriche preferite e ha un valore equo a circa 26.195 sterline, una volta calcolato il Plug-in Car Grant del governo.

Questo è un EV su misura e ora nella sua seconda generazione. L’ultimo aggiornamento include un pacchetto di batterie con una gamma di 245 miglia sotto il ciclo ufficiale WLTP.

Smart EQ Fortwo e Forfour

Se mai un’auto con un normale motore a combustione era pronta per l’elettrificazione, era la Smart Fortwo. Questa minuscola biposto sfreccia per le nostre strade cittadine da due decenni ormai, e Daimler l’ha dotata di un motore elettrico e di una batteria per emissioni zero e un trasporto urbano silenzioso.

Smart ha sviluppato i suoi modelli EQ – originariamente chiamati Electric Drive – per molti anni ed è riuscita a far scendere il costo della EQ Fortwo a circa 17.000 sterline dopo la sovvenzione del governo. Si guida molto come una normale Fortwo e abbiamo trovato che le prestazioni in città sono più che sufficienti. Solo sulle M-way e sulle strade più veloci ci siamo sentiti fuori dalla sua portata. Vengono offerte anche una versione cabriolet e una Forfour a quattro posti, ampliando ulteriormente il fascino della city car compatta. Costa 17.350 sterline.

VW e-Up

“Un frigorifero Smeg su ruote”, abbiamo detto quando abbiamo guidato per la prima volta la city car elettrica Up nel 2017. La e-Up è un affare tipicamente germanico con tutta la solita qualità Volkswagen e l’attenzione ai dettagli.

Il suo prezzo di 20.135 sterline (dopo la sovvenzione del governo) si bilancia con la sua gamma dichiarata di 162 miglia (che è una pillola molto più facile da inghiottire rispetto alle 99 miglia dell’auto pre-aggiornata). È un trasporto semplice, senza fronzoli e a zero emissioni; non darà fuoco alla tua anima, ma se stai cercando una city car elettrica facile da usare, dovrebbe essere sulla tua lista.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Abarth F595: lo Scorpione porta lo spirito della F4 su strada

Victory Gunner: prezzo e caratteristiche della Custom

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media