Mini 3p elettrica: prezzo, interni, scheda tecnica

Mini Cooper Elettrica nella variante tre porte (3P), le informazioni da sapere sul modello.

Mini continua la propria evoluzione storica abbracciando il nuovo che avanza ovvero l’elettrico, la casa britannica assorbita da diversi anni dal gruppo BMW ha infatti messo in produzione la versione totalmente elettrificata del suo modello simbolo. In questo articolo analizziamo la sua scheda tecnica, il prezzo e gli interni.

LEGGI ANCHE: Dacia Dokker Van, prezzo e versione GPL

Mini 3p elettrica: scheda tecnica e interni

Dal punto di vista tecnico la versione elettrica della Mini dotata della carrozzeria a tre porte ha un motore che sviluppa una potenza di 136 cavalli ed un’autonomia di 400 km nel ciclo WLTP.

Con queste caratteristiche tecniche si può vedere la versione elettrificata della Mini come un’auto perfetta per muoversi in città in maniera agile e scattante.

Gli interni dell’auto sono caratterizzati da un display centrale che adotta la tecnologia OLED che permette quindi un’altissima definizione di ciò che viene proiettato.

I tecnici hanno fatto sì che si tornasse alle origini infatti l’essenzialità è di casa appena si entra nell’abitacolo, oltre al display fanno bella mostra i 5 tasti che servono a controllare il sistema di infotainment. Tutto il superfluo è stato rimosso.

Il volante è stato completamente riprogettato con una striscia in tessuto al posto della terza razza e sulle due dove lo si impugna si possono gestire a sinistra i sistemi di assistenza alla guida e a destra l’infotainment e la comunicazione.

I tessuti interni sono stati completamente ridefiniti utilizzando una tecnica 2D a maglia che si adatta perfettamente all’idea di auto elettrica essendo a bassissimo impatto ambientale.

LEGGI ANCHE: Calcolo pedaggio autostradale, cosa sapere sulle autostrade italiane

Il prezzo

Il prezzo di partenza della Mini Cooper elettrica è di 32.300 euro che va a salire a seconda della tipologia se E o SE e degli interni che si adottano basati su quattro allestimenti : Essential, Classic, Favoured e JCW.

Un prezzo tutto sommato buono per una vettura elettrificata, il che rende la Mini un’elettrica adatta ad un maggior numero di clienti, rispetto a quanto fatto dai competitor che hanno prezzi di attacco a listino maggiori.

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com