Nissan Qashqai: annunciata la versione elettrica

Il SUV giapponese ospiterà un motore a benzina e un motore elettrico sotto il suo cofano. Ecco tutti i dettagli...

Più di un anno dopo l’arrivo della terza Nissan Qashqai sul mercato, il marchio conferma i dettagli tecnici della sua prossima variante elettrica e-Power e rivela le prime immagini. Un veicolo elettrico – ma non a emissioni zero – di un tipo speciale, il SUV giapponese ospita un motore a benzina e un motore elettrico sotto il suo cofano, ma solo quest’ultimo guida le ruote.

L’unità termica è un nuovissimo motore turbo 1.5 litri tre cilindri da 158 CV con un rapporto di compressione variabile, basato sulla tecnologia VC-T sperimentata da Infiniti su un 2.0 litri quattro cilindri negli Stati Uniti.

A seconda del carico e del numero di giri, la corsa del pistone varia e con essa il rapporto di compressione tra 8:1 e 14:1. Questo ottimizza sia l’efficienza che le emissioni di CO2.

È proprio su questo valore cruciale per l’omologazione che il produttore giapponese si pronuncia oggi, annunciando emissioni di 119 g/km sul ciclo misto WLTP. Come diretta conseguenza, il nuovo SUV giapponese non sarà soggetto a una sanzione in Italia e, allo stesso tempo, non avrà bisogno di essere collegato per ricaricarsi.

Nissan Qashqai: un sistema di frenata a un solo pedale

In concreto, il motore 3 cilindri turbo fornisce la sua energia direttamente al motore elettrico.

Sviluppa 190 CV e 330 Nm di coppia che invia direttamente alle ruote anteriori. La Qashqai e-Power si guida quindi come un’auto elettrica e offre una modalità e-Pedal Step con cui un sollevamento del piede è sufficiente per garantire 0,2G frenata. L’energia generata da questa decelerazione è immagazzinata in una piccola batteria, come un ibrido non ricaricabile, che ripristina la potenza durante la riaccelerazione.

nissan qashqai elettrica

Nissan prevede un consumo medio di carburante di 5,3 L/100 km. È sicuramente basso per una macchina di questa potenza che non ha bisogno di essere ricaricata. Una cifra equivalente a quella di una Toyota C-HR 180 per esempio. Resta da vedere, oltre al consumo sui nostri cicli di misurazione, se questa tecnologia vantata da Nissan evita il rumoroso aumento di velocità dei motori ibridi. Perché in caso di forte accelerazione, il motore a tre cilindri dovrà fornire molta elettricità, e quindi dovrà salire di giri.

Leggi anche:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Audi e-tron Sportback 2022: restyling in vista

Mazda CX-60: tutte le informazioni e le immagini

Leggi anche
Contents.media