Patente: come rinnovarla, costi e documenti necessari

Informazioni pratiche per rinnovare la patente auto, dai documenti necessari ai costi da sostenere per procedere

La patente di guida ha una scadenza, può essere rinnovata da 4 mesi prima della scadenza con una procedura completamente autonoma o rivolgendosi a intermediari.

La patente di guida deve essere rinnovata ogni 10 anni fino ai 50 anni, poi fino ai 70 anni ogni 5 anni, fino agli 80 ogni 3 anni e dopo ogni 2 anni.

Patente: come rinnovarla

Per rinnovare la patente auto basta seguire un iter molto semplice: effettuare i versamenti per il Ministero dei Trasporti ed effettuare una visita medica che attesti l’idoneità alla guida.

Il primo step è effettuare due versamenti, uno di 10.20 euro e l’altro di 16 euro come imposta di bollo (basta chiedere alla posta i bollettini precompilati per il rinnovo della patente). In secondo luogo è necessario effettuare la visita medica.

Non tutti i medici sono però abilitati, bisogna cercare sul sito della motorizzazione quello idoneo in una zona dove è possibile andare a sostenere la visita. Il medico eseguirà la misurazione della vista e attesterà la possibilità o meno di poter guidare e soprattutto la necessità o meno di farlo con l’obbligo degli occhiali. Sarà poi il medico a completare online la procedura per il rinnovo. Rilascerà un documento temporaneo per la guida fino al ricevimento della patente a domicilio.

Documenti necessari

Per rinnovare la patente occorrono alcuni documenti: patente scaduto o in scadenza, documento di identità, tessera sanitaria, ricevuta dei versamenti, certificazioni relative alla vista se presenti, fototessere recenti in formato idoneo.

È consigliabile portare con sé alla visita eventuali occhiali da vista se posseduti.

Dove si rinnova

La patente può essere rinnovata in autonomia, basta produrre la documentazione, trovare un medico abilitato e completare facilmente l’operazione. In alternativa è possibile rivolgersi alla motorizzazione, all’Asl locale, ad una scuola Guida, all’ACI.

Ovviamente, quando si chiede a terzi di svolgere il tutto bisogna predisporre una cifra ulteriore per i servizi resi.

Costi

I costi da sostenere riguardano il pagamento dei due bollettini uno di 10.20 euro e l’altro di 16 euro, il pagamento del medico che effettua la visita che è solitamente di circa 50 euro, il costo per le fototessere in media di 5/6 euro, il costo finale da pagare al postino al momento della ricezione di 6.80 euro. Oltre questi, se non si svolge la pratica in autonomia, bisogna considerare circa 100 euro per la Scuola Guida o l’agenzia che si occupa della pratica.

Scritto da Valentina Giungati
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fiat Toro 2021: il restyling del pick up diventa più potente

Chiave auto non gira: cause e cosa fare per risolvere il problema

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media