Quanto dura un motore Volkswagen 2015

Indipendentemente dalla marca di auto posseduta, la durata di un motore non è prevedibile con assoluta precisione in quanto questa dipende da molteplici parametri e fattori, primi fra tutti l’utilizzo che si fa dell’autovettura e la manutenzione della stessa.

Mediamente un motore Volkswagen, diesel o benzina che sia, supera la soglia dei 250.000 km senza alcun problema.

Oltre tale traguardo il motore non è che non giri più, ma sicuramente necessiterà più presumibilmente, di manutenzioni e di attenzioni accurate, soprattutto per le parti maggiormente sottoposte ad usura.

Tante persone superano i 400.000 km senza alcun intervento di riparazione. E’ bene comunque specificare che gli attuali motori Volkswagen sono molto diversi rispetto quelli di qualche anno fa, sia per quanto concerna l’alimentazione benzina che quella diesel. Se i benzina potrebbero apparire più delicati per l’intromissione di turbo nei TSI (soprattutto di piccola cilindrata), quelli diesel sono ora common rail e non più iniettore pompa, il che si traduce, all’atto pratico, in un’erogazione meno “brusca” e più progressiva (fino a 4 anni fa il gruppo Volkswagen era l’unico che era rimasto con i motori Iniettore-Pompa, non common rail.

Questi erano più “sportivi”, più irruenti, ma anche più delicati).

Indipendentemente dalla tecnologia applicata al motore (BlueMotion, EcoFuel, Tdi, Tsi), i motori di oggi sono più sensibili rispetto a quelli di qualche anno fa, sia per la presenza di elettronica, sia per la costante ricerca di ottimizzazione consumi con potenze sempre più spinte. E’ comunque ragionevole pensare che un motore Volkswagen possa comunque tranquillamente superare i 300.000 km in media, considerando un chilometraggio inferiore per le vetture di piccola cilindrata e uno anche superiore per quelle di media alta cilindrata.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa fare se si perde la targa

Cosa fare se si perde la patente

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media