Renault Austral: ultimo teaser prima della presentazione dell’8 marzo

Renault ha pubblicato un disegno che ci permette di scoprire la faccia anteriore e le linee generali del suo SUV.

Tra meno di due settimane, l’8 marzo, il marchio presenterà la sua nuova carta principale, la Renault Austral, che sostituisce la Kadjar. Un inizio piuttosto incoraggiante: gli effetti della Renaulution cominciano a farsi sentire. E per farci aspettare, ha pubblicato un ultimo teaser, un disegno che ci permette di scoprire la faccia anteriore e le linee generali del suo SUV.

Renault Austral: un design Renault e palesemente SUV

Questa è la prima volta che abbiamo visto la parte anteriore dell’Austral senza alcun camuffamento. Ed è chiaro che non sorprenderà con il suo aspetto. Il nuovo logo introdotto sulla concept car elettrica Renault 5, le luci a forma di “C” molto sottili, la grande griglia a scacchiera: non c’è dubbio che è una Renault! Ha anche lo scopo di ricordarci che è un SUV, pertanto ha protezioni laterali e rocker panels a contrasto, una marcata altezza da terra e una linea di cintura alta.

Il dinamismo del veicolo è ulteriormente rafforzato da un finestrino posteriore inclinato, che si spera non influisca sullo spazio e sul bagagliaio.

renault austral interni 1200x900

Cosa sappiamo già dell’Austral?

Renault avrebbe potuto cogliere l’occasione per condividere alcune informazioni aggiuntive sul suo nuovo arrivato, ma non questa volta.

Dovremo accontentarci di ciò che è stato comunicato nelle ultime settimane. Come promemoria, l’Austral non sarà molto più grande del Kadjar con 2 cm in più e 4,51 m di lunghezza. In termini di motori, oltre al 1.3 TCe mild-hybrid 12V che già conosciamo, ci sarà un nuovo motore 1.2 TCe mild-hybrid 48V così come una versione ibrida E-Tech 200hp.

All’interno, la strumentazione digitale e schermo multimediale raggiungeranno un totale di 24,3 pollici.

Il layout sarà basato su quello della Mégane a zero emissioni, Google sarà invitato a bordo e la qualità percepita dovrebbe essere sollevata di una tacca rispetto al Kadjar, con l’uso di materiali di qualità (numerose plastiche espanse, vero legno, cromo). Infine, mentre la parte anteriore ricorda la nuova Mégane wagon, la parte posteriore dovrebbe essere più ispirata alla più piccola Captur. Per il resto, ci vediamo l’8 marzo!

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media