Sachsenring: la mappa e il layout del circuito

Tutto quello che c'è da sapere sul Sachsering: la mappa, il layout della pista, le caratteristiche del circuito e i record.

Il Sachsenring, circuito tedesco che sorge nel Land della Sassonia a circa 100 km dalla capitale Dresda, è uno dei più iconici del campionato del mondo di MotoGp. Entrato stabilmente in calendario nel 1998, è caratterizzato da un costante alternarsi di curve lente e strette e negli ultimi anni è stato terreno di conquista di Marc Marquez e della sua Honda.

L’edizione del Mondiale 2021 si correrà nel weekend che va dal 18 al 20 giugno.

Sachsenring: la mappa e il layout

Sali-scendi, curve lente e brusche frenate fanno del Sachsenring una delle piste più complesse dell’intero campionato e una di quelle in cui i piloti si danno più filo da torcere. Il circuito è lungo 3.671 metri, largo 12 metri e composto da 13 curve, 10 a sinistra e 3 a destra.

Il rettilineo più lungo misura 700 metri.

Due i punti salienti della pista: la curva 11, una delle più difficili della MotoGp, da affrontare a circa 200 km/h con una curvatura negativa di 21 metri e la frenata alla fine del rettilineo a cui si arriva a quasi 300 km/h con i piloti costretti e tenere il freno tirato per più di 5 secondi.

Nel 2001 i layout della pista è stato completamente rivisto, accentuandone ancora di più le caratteristiche e migliorandone gli standard di sicurezza.

I record e l’albo d’oro

Il Sachsenring negli ultimi anni è stato terreno di conquista della Honda e in particolare di Marc Marquez, capace di trionfare in Germania per ben sette volte. Dello spagnolo anche il record della pista, 1’20”270, realizzato durante le qualifiche del 2018. Il primato per il giro più veloce in gara, 1’21”442, è di Folger su Yamaha. La velocità massima registrata al Sachsenring è di 298,2 km/h: a stabilire il record Andrea Dovizioso con la sua Ducati ufficiale nel 2015.

Scritto da Andrea Fabbri
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Generale Lee: la mitica auto di Hazzard

Se il fumo di scarico è scuro c’è più inquinamento?

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media