Subaru STI E-RA: un mostro elettrico da 1.088 CV

Un'auto chiaramente dedicata alla pista.

Subaru si scatena: il produttore giapponese ha svelato la Subaru STI E-RA al Tokyo Motor Show. Si tratta di un piccolo prototipo che scoppia di potenza. Ebbene, la STI E-RA è chiaramente dedicata alla pista. Nella parte anteriore si possono vedere le luci di firma del marchio, ma soprattutto un enorme splitter aerodinamico.

L’abitacolo è sormontato da una presa d’aria, mentre un enorme spoiler domina la sezione posteriore.

Nascosto sotto le luci posteriori c’è un diffusore che non entra nei dettagli. Infine, i lati smerlati danno un posto d’onore alle appendici aerodinamiche. In breve, questa non è un’auto compatta da guidare per andare a fare shopping! E sotto il corpo di questa Subaru STI E-RA, la parte tecnica non è lasciata fuori.

Ogni ruota ha il suo motore elettrico. Questi sono stati sviluppati con il motorista Yamaha, e totalizzano 1.088 CV!

Ogni motore può essere controllato indipendentemente, per creare una sorta di differenziale controllato. Questo permette un’agilità straordinaria, soprattutto in uscita dalle curve. La STI E-RA può quindi inviare più potenza alle ruote esterne per massimizzare l’aderenza.

Subaru STI-ERA: direzione Nürburgring

Subaru dice che questo sistema è stato ispirato dal regolamento tecnico della futura categoria FIA E-GT, che dovrebbe iniziare nel 2023.

Tuttavia, la STI E-RA non sarà in grado di partecipare così com’è, dato che la FIA limita la potenza a 577 CV. Ma il cenno a questa categoria non è probabilmente insignificante. Possiamo quindi immaginare Subaru entrare nel FIA E-GT al suo lancio.

Subaru STI E-RA dettagli

Tuttavia, questo non è l’obiettivo annunciato della STI E-GT. Infatti, Subaru si sta dirigendo direttamente verso il Nürburgring. Il produttore ha annunciato che punta a un tempo di giro di “400 secondi”, ovvero 6 minuti e 40 secondi. Un tempo rispettabile, ma lontano dal record elettrico, raggiunto dalla Volkswagen ID.R in 6mn 05s nel 2019. Ufficialmente, l’auto elettrica di produzione più veloce sul Nordschleife è la Tesla Model S Plaid, con un tempo di 7mn 36s. Ma è difficile immaginare che la STI E-RA sarà legale su strada.

In ogni caso, dovremo aspettare un po’ per scoprire di cosa è capace la Subaru STI E-RA. Il produttore ha annunciato i primi test nei prossimi mesi, prima di un tentativo al Nürburgring nel 2023.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Maserati: una nuova serie speciale MC Edition

Renault Austral 2022: le prime immagini

Leggi anche
Contents.media