Suzuki S Cross 2022: prezzo, interni e scheda tecnica

La nuova versione dell'auto di punta di Suzuki, la Suzuki S Cross 2022, è già a disposizione. Mantiene il motore ibrido, ma i cambiamenti non mancano.

La Suzuki S Cross 2022 è la risposta di Suzuki alla Pegeout 3008 e alla Hyundai Kona Mild Hybrid. La casa automobilistica giapponese ha puntato su un restyling totale rispetto alla prima versione del 2013, proponendo un’estetica più massiccia e un abitacolo più vicino al gusto sportivo degli automobilisti.

Ecco come cambiano le caratteristiche con il modello presentato in diretta online.

Suzuki S Cross 2022: prezzo

Il prezzo in promozione è di 30.690 euro. L’auto è ora disponibile nella versione 1.4 Starview AT 4WD All Grip. Il prezzo è da intendersi promozionale e potrebbe cambiare nel tempo.

Suzuki S Cross 2022: interni

La versione 2022 ha le stesse dimensioni dell’auto precedente, con 4,3 metri di lunghezza, 1,78 metri di larghezza e 1,58 metri di altezza.

Resta identico anche il bagagliaio, con una capienza da 430 litri. L’abitacolo presenta sedili in pelle e uno stile meno confusionario. Il quadro per gli strumenti è analogico.

Il display per infotainment è di 9 pollici. Ci si collega tranquillamente con il Wi-Fi e c’è il supporto sia per Apple CarPlay che per Android Auto. All’autista la scelta. Non mancano Bluetooth e comandi vocali. Il tettuccio è panoramico e a doppio pannello scorrevole in vetro.

Suzuki S Cross 2022: scheda tecnica

Il modello 2022 di Suzuki presenta motore ibrido con un motore da 1,4 litri turbo Boosterjet con una potenza da 129 cavalli e 235 Nm di coppia massima. L’automobilista gestisce il motore ibrido con l’AllGrip Select. Si possono impostare quattro modalità di guida:

  1. Auto;
  2. Sport;
  3. Snow;
  4. Lock.

In base al terreno, cambia la distribuzione della coppia motrice. Ci sono il cambio manuale e quello a sei rapporti automatico.

In termini di sicurezza, la Suzuki S Cross 2022 permette il monitoraggio completo dei consumi.

In più, ha un cruise control che si adatta allo stile di guida dell’automobilista, Stop&Go incluso. L’auto mantiene la corsia, permette di monitorare segnali stradali e punti ciechi, verifica l’attenzione dell’automobilista e lo assiste nelle salite. Per ottenere di più, si possono richiedere le telecamere a 360 gradi come optional.

L’estetica è quella di un fuoristrada, con lo skid-plate argento e i fari full Led con fendinebbia e luci attive anche di giorno. I passaruota sono più grandi e ci sono le protezioni per i paraurti.

Scritto da Annarita Faggioni
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nissan svela il piano Ambition 2030: tutti i dettagli

Aprilia Tuono 660 Factory: prezzo e caratteristiche della novità

Leggi anche
Contents.media