Svelato il SUV Mercedes EQE: ecco cosa sappiamo

Tra l'EQC e il recente EQS, mancava un membro nella famiglia dei SUV elettrici Mercedes. Il SUV EQE, che arriverà nel maggio 2023, colma questa lacuna.

Con i suoi 4,86 metri, il SUV EQE arriva al momento giusto, anzi, arriverà al momento giusto perché dovremo aspettare fino al prossimo maggio. Ecco tutto ciò che sappiamo finora.

Mercedes EQE: uno stile più dinamico rispetto al SUV EQS

Mentre lo stile esterno rimarrà molto simile a quello del fratello maggiore, con un linguaggio di design semplice e, in particolare, una firma luminosa quasi simile, possiamo tuttavia notare un design leggermente più stretto e alcuni spigoli aggiuntivi qua e là che conferiscono alla vettura un aspetto più muscoloso. Questa impressione è rafforzata anche dal passo, che è meno gigante di quello del SUV EQS (3,03 m contro 3,21 m).

Il SUV EQE non offrirà una variante a 7 posti, ma si prenderà comunque cura dei suoi occupanti sui sedili posteriori e avrà un bagagliaio di grande capacità.

Un cruscotto EQS, con l’Hyperscreen

A bordo, l’EQE si basa sulla plancia del SUV EQS, con la differenza che lo spettacolare Hyperscreen è offerto come optional (di serie sul SUV EQS). Naturalmente, i materiali altamente raffinati (pelle Nappa, cromo, legno, alluminio, ecc.) garantiranno un’atmosfera raffinata e di alto livello.

La parte inferiore di questo SUV utilizza ovviamente la stessa tecnologia della berlina EQE. Verranno utilizzati la grande batteria da 90,8 kWh e gli stessi motori elettrici a magneti permanenti, anche se il SUV sarà offerto sia a trazione posteriore che in modalità 4Matic, con il motore anteriore scollegato quando non viene utilizzato, ad esempio a velocità costante.

Come per la berlina, le quattro ruote sterzanti saranno offerte come opzione, con un angolo di sterzata di 5° o 10°, che dovrebbe consentire un raggio di sterzata ragionevole di 10,5 m e dare a questa bella bambina una certa agilità in curva.

mercedes SUV EQE

Due varianti con il marchio e la preparazione di AMG

Ma questo SUV EQE avrà anche una grande sorpresa, sotto forma di una vera e propria variante sviluppata da AMG. Per l’occasione, l’azienda di Affalterbach appone il proprio logo sul cofano al posto della stella. Un logo che, ironia della sorte, include una valvola, la sua molla e una camma, simboli delle preparazioni meccaniche della divisione sportiva! In assenza di un motore a combustione interna, AMG ha dovuto lavorare su una preparazione “elettrica” e, per la prima volta, non ci è andata leggera.

Oltre 680 CV e 1.000 Nm di coppia

Ci saranno varianti AMG 43 e 53, ma la più potente delle due avrà più di 680 CV e 1.000 Nm di coppia in modalità Race, sufficienti a garantire un tempo da 0 a 100 km/h di soli 3,5 secondi! La velocità massima salirà a 240 km/h nelle modalità Sport e Race grazie a specifici motori elettrici, mentre i freni adotteranno il carboceramico come opzione.

Per garantire un’atmosfera sonora degna di AMG, a bordo sarà presente una simulazione del rumore del motore, mentre il volante sarà dotato di pulsanti di impostazione specifici AMG per le modalità di guida, il controllo della trazione, l’anti-skid, la gestione del telaio, ecc.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com