Unipolmove: come funziona il servizio?

Unipolmove, come funziona il servizio per il telepedaggio ideato da Unipolsai come alternativa a Telepass.

La società Unipolsai ha lanciato da diverso tempo il proprio sistema per il pagamento del pedaggio autostradale che si offre come valida alternativa a Telepass. In questo articolo vediamo come funziona questo servizio.

LEGGI ANCHE: BYD Seagull, l’utilitaria cinese è pronta ad entrare nel mercato italiano

Unipolmove, come funziona il servizio?

Unipolmove è il servizio di telepedaggio e pagamento di parcheggi ideato da Unipolsai per creare concorrenza a Telepass. Il servizio si compone di due piani per i privati, il piano base che offre con la promozione valida fino al 24 gennaio il servizio gratis per 12 mesi per poi pagare 1€ al mese il primo dispositivo e 50 centesimi il secondo.

Lo sconto del 50% rispetto al prezzo iniziale vale anche per chi sceglie Unipolmove con la modalità “Pay per Use” facendo pagare il dispositivo 5€ ed il pagamento per ciascun mese di utilizzo.

LEGGI ANCHE: Come guidare su ghiaccio e neve, i 10 errori da evitare

Decisione finale al cliente secondo il proprio utilizzo

I piani per i privati quindi sono ideali per utenti che utilizzano spesso l’autostrada e che quindi optano per il piano base in quanto il costo è facilmente ammortizzabile nell’utilizzo annuale dell’autostrada.

Di contro il sistema Pay per Use si rivolge in modo particolare a quei clienti che non percorrono molta autostrada ma che nel mese in cui sanno di doverlo fare possono approfittare della velocità del telepedaggio.

Rispetto a Telepass questo sistema è più comodo in quanto si paga solo l’utilizzo del dispositivo all’occorrenza mentre invece il rivale ha comunque un costo di 1,83 al mese per il piano base indipendentemente dall’utilizzo del dispositivo.

Anche su questo sistema si possono iscrivere un massimo di due targhe, una per ogni dispositivo con la possibilità di cambiare la targa su uno di essi quando se ne ha bisogno tramite il sito o l’app.

A lungo termine si potrà dimostrare vantaggioso e potrebbe essere preso in considerazione da chi voglia optare per il telepedaggio senza voler sottoscrivere un contratto con società concorrenti.

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com