Vi presentiamo l’Alpine A110 più costosa di sempre

Se non possedete un'auto di Formula 1, potete mettervi al volante di un'auto sviluppata da un pilota famoso. Questa è la proposta di Alpine per la sua A110 R Fernando Alonso!

Ovviamente, per chi segue un po’ lo sport motoristico, l’evento di oggi fa sorridere: Alpine che svela un’edizione limitata della sua ultima A110 R battezzata…Fernando Alonso. Ironia della sorte, il doppio campione del mondo di F1 ha sbattuto la porta del team francese poche settimane fa.

Mentre voleva rinnovare il suo contratto per due anni, Alpine F1 lo ha rifiutato, con il pretesto che era un po’ troppo vecchio (41 anni), offrendogli invece un anno con un’opzione per un secondo anno.

Quasi un insulto, per il temperamento di Fernando, che ha anche deciso di prendere il posto del presto ritirato Sebastian Vettel all’Aston Martin! Resta il fatto che questa edizione speciale della A110R, intitolata allo spagnolo, è un oggetto da collezione a tutti gli effetti.

L’Alpine A110 di serie più costosa della storia

Limitata a 32 esemplari, come il numero di vittorie di Alonso nella categoria regina, riprende la base della radicale A110R. L’azienda francese afferma di aver sviluppato un sistema che consente di regolare l’altezza della carrozzeria e la rigidità delle molle delle sospensioni senza dover sollevare l’auto su un ponte. Questo sistema è stato brevettato per l’occasione. D’altro canto, non sono state apportate modifiche al 1.8 turbo, la cui potenza è stata aumentata a 300 CV, un valore che non sarebbe superiore dato lo spazio ad esso dedicato.

Alpine A110 fernando alonso

Detto questo, con meno di una tonnellata sulla bilancia, questa vettura francese promette sessioni di grande sport a chi può permetterselo. Ogni esemplare, numerato e recante il nome del circuito e l’anno in cui è stato vinto, è stato venduto a 148.000 €

Una somma elevata che la rende la A110 di serie più costosa della storia.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com