Alfa Romeo Tonale (2022): specifiche tecniche trapelate

In cima alla gamma ci sarebbe una variante ibrida plug-in da 240 CV.

Dovremo aspettare fino a febbraio per scoprire le linee finali dell’Alfa Romeo Tonale, ma il SUV compatto premium non ha quasi più segreti sul lato tecnico. No, Alfa Romeo non si è ancora degnata di presentare il Tonale nella sua versione di produzione, dovremo aspettare l’inizio di febbraio (ora è ufficiale!) prima di scoprire le sue linee definitive.

Tuttavia, non c’è dubbio che dovrebbe assomigliare molto all’omonimo concept presentato a Ginevra all’inizio del 2019. Ebbene, le caratteristiche del futuro SUV compatto premium sono già note.

Un sito polacco, Autoblog, è responsabile di questo leak massiccio dove scopriamo dimensioni, motori e anche la gamma di finiture o la data di apertura degli ordini per il prossimo modello del marchio.

Le dimensioni dell’Alfa Romeo Tonale

Poiché il Tonale è stato sviluppato prima della fusione tra Fiat-Chrysler e PSA, sapevamo che questo modello non sarebbe stato basato sulla stessa piattaforma della sua cugina Peugeot 3008.

No, non avrà nemmeno il diritto alla cosiddetta base “Giorgio” della Giulia e dello Stelvio. Dovrebbe infatti ereditare l’architettura delle attuali Jeep Renegade e Compass. La lunghezza del passo della futura nuova arrivata, in tutto e per tutto simile a quella di quest’ultima (2,64 m), non lascia dubbi su questo argomento. Ma con una lunghezza di 4,53 m, sarebbe molto più grande della sua controparte americana (4,40 m), così come dei suoi principali rivali, l’Audi Q3 (4,48 m), BMW X1 (4,45 m) e Mercedes GLA (4,41 m).

Queste dimensioni generose non dovrebbero renderlo un veicolo più accogliente dei suoi concorrenti. Forse il bagagliaio dello Stelvio sarà almeno un po’ più generoso…

Alfa Romeo Tonale specifiche tecniche

I motori: benzina, ibrido leggero, ibrido plug-in

Oltre alla piattaforma Compass, il Tonale prenderà in prestito i motori del suo cugino nordamericano. Non tutti, però. Come la Compass, ci saranno due varianti a benzina con 130 CV e 150 CV, quest’ultima subito combinata con l’ibridazione leggera. Tuttavia, ci sarà una scelta tra 130 CV 100 % termico e 130 CV mild hybrid. Il cambio automatico a doppia frizione (6 velocità, non confermato ma probabile) sarebbe richiesto in tutti i casi.

In cima alla gamma ci sarebbe una variante ibrida plug-in da 240 CV con trazione integrale, sempre come il SUV Jeep. Non si sa se la variante ibrida plug-in da 190 CV sarà all’ordine del giorno. Un Tonale che sviluppa massimo 240 CV sembra decisamente poco quando si conoscono le intenzioni sportive del marchio e quando si sa che lo Stelvio e la Giulia possono arrivare a 510 CV nella versione Quadrifoglio…

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Audi RS Q e-tron: il mostro elettrico da Dakar per Peterhansel e Sainz

Genesis descrive la sua G90, la berlina più lussuosa del marchio

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media