Audi ha creato un modello unico per il pilota Ken Block!

Ed è un concentrato di energia, potenza e tanto altro ancora.

Se sei un appassionato di auto e social network, probabilmente hai già sentito parlare di Ken Block. Questo cofondatore americano del marchio DC Shoes si è fatto un nome pubblicando video di gimkana, in cui si esibisce in una serie di acrobazie al volante di auto, una più folle dell’altra.

Derapate, salti, guida con estrema precisione, le gimcane di Ken Block sono un concentrato di energia e un ottimo promo per i marchi che sponsorizzano la performance.

Se fino ad ora il pilota ha lavorato con Subaru e Ford su vetture preparate da modelli prodotti in serie, la sua recente partnership con Audi ha un carattere molto speciale. Infatti, è la prima volta che un produttore ufficiale ha dedicato a lui una vettura interamente progettata in-house.

Dal design alle tecnologie utilizzate, sono i capi del marchio con gli anelli che hanno concepito l’Audi S1 e-tron quattro Hoonitron a Neckarsulm, la storica roccaforte di Audi Sport.

Audi ha creato un modello unico per il pilota Ken Block

La silhouette della S1 Hoonitron (nome derivato dalla contrazione di e-tron e Hoonigan, termine coniato da Ken Block per descrivere la guida come un pazzo) evoca immediatamente una delle più famose auto da rally di sempre: la famosa Sport Quattro S1.

La forma della S1 Hoonitron è molto simile a quella della S1 iscritta alla Pikes Peak, con le stesse caratteristiche aerodinamiche, a partire dall’insolito spoiler anteriore e il gigantesco spoiler posteriore.

I progettisti Audi hanno anche avuto cura di replicare la forma della carrozzeria trovata sulla vettura degli anni ’80, con un corpo relativamente sottile ma prominenti estensioni delle ali. Tuttavia, la nuova auto di Block è nuova al 100% ed è costruita su un telaio in fibra di carbonio.

Audi Ken Block

Elettrica e arrabbiata

Non sappiamo nulla delle specifiche tecniche dell’Audi che sarà la protagonista del prossimo video di gymkhana di Ken Block. Sappiamo solo che è, come suggerisce il nome, elettrica e ha quattro ruote motrici grazie a due motori (probabilmente uno per asse). Tuttavia, sapendo che nell’ultimo episodio l’americano ha guidato una Mustang del 1965 con un motore V8 alimentato da due enormi turbocompressori in grado di produrre 1.400 CV, si può immaginare che la S1 Hoonitron sviluppi una potenza cataclismica.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Moto Guzzi V100: la seducente roadster nuova al 100%

Volkswagen Plug&Charge: più potenza per la gamma ID

Leggi anche
Contents.media